Abbiamo sempre sostenuto che innovazione e tecnologia andassero a braccetto un po’ in tutti i settori, e quindi anche nel campo delle misurazioni e della topografia, senza però dimenticare il reale significato di questi termini.

Innovare ha a che fare con un qualcosa, un bisogno, che esiste già nella testa delle persone e di scovare un’idea per renderlo migliore.

Iper semplificando, l’innovazione, quindi non è altro che la creazione di valore con lo sguardo rivolto alla comprensione di processi complessi, tecnologie, dinamiche economiche, ecc.

Non mi credi? Allora lasciami fare un esempio.

Steve Jobs è stato senza dubbio un visionario agli occhi delle persone e, sono assolutamente convinto che lo sia stato, ma quando ha presentato l’IPhone non ha inventato nulla anche se ha rivoluzionato per sempre il concetto di telefono, così come eravamo abituati ad intenderlo.

Ha creato un’innovazione partendo dal bisogno reale delle persone di comunicare e di essere connesse, sbaragliando dal mercato colossi come Motorola ed Erikson che sicuramente erano tecnologicamente avanzate.

Noi di Cattura la Realtà partiamo dall’esigenza di Architetti, Ingegneri, società di ingegneria, Geometri che hanno la necessità di ottenere rilievi precisi, accurati e restituzione dei dati in tempi rapidi.

Gallery

Proprio per questo, integriamo strumentazione e tecniche di rilievo che provengono dal mondo della geomatica, quali laser scanner, droni, fotogrammetria, multispettrale, GPS, ecc. generando quindi un’enormità di dati e informazioni che devono essere necessariamente organizzati, elaborati e gestiti.

Catturiamo appunto la realtà che ci circonda, dando vita a modelli 3D misurabili e consultabili in qualsiasi momento.

La Tecnologia, a differenza dell’innovazione, non aggiunge valore a qualcosa di esistente, ma studia ed elabora strategie atte ad aiutare a risolvere determinati problemi, ottimizzare delle procedure e scegliere le strategie operative per raggiungere un determinato obiettivo.

In tanti anni a contatto con decine e decine di professionisti, conosciamo benissimo le problematiche che incontrano quotidianamente, proprio per questo abbiamo messo a punto e ottimizzato un metodo di lavoro che lo abbiamo battezzato C.R.E.A., l’acronimo di Consulenza, Rilievo, Elaborazione, Assistenza.

Ed è proprio nella fase di Consulenza dove decidiamo con il committente le strategie da mettere in atto per raggiungere scopi e precisioni richieste.

Spesso si cade nella convinzione che la tecnologia possa essere la soluzione a tutti i problemi. In realtà, pur essendo uno straordinario strumento, talvolta complesso e delicato, esso rimane uno strumento che, in quanto tale, necessita sempre dell’intelligenza umana per funzionare.

Ecco perché per effettuare un buon rilievo NON basta premere un tasto.

Cattura la Realtà possiamo definirla una società che racchiude nel termine Innovazione Tecnologica due espetti molto diversi tra loro Innovazione e Tecnologia, in grado di dar vita a quel processo (di innovazione) che porta all’ampliamento e miglioramento delle tecniche e delle tecnologie. Oggi chi si affida a Cattura la Realtà non sta acquistando il servizio per un rilievo, ma sta comprando la garanzia e serenità di un rilievo preciso e accurato, senza dover ritornare in campagna per dubbi su come è fatto l’oggetto rilevato o perché mancano delle misure.

Contatti

CATTURA LA REALTÀ
Piazza Aldo Moro, 23, Caldiero (VR)
www.catturalarealta.it
M: info@catturalarealta.it
T: 371 3969003

banner-gif
Articolo precedenteGiuseppe Vicenzi compie 90 anni all’insegna della solidarietà
Articolo successivoLa crescita dell’atleta per lo sviluppo del movimento