Autoscuole associate per offrire ai clienti la possibilità di conseguire ogni categoria di patente e corso professionale, con un notevole risparmio in termini di tempo e costi. Il Consorzio BUS-CAR, operativo nella provincia di Verona dal 1989, rappresenta oggi la realtà più grande nel nord Italia per il settore, raccogliendo al suo interno 70 autoscuole.

«Quando siamo partiti – racconta Benedetto Martorana, presidente del consiglio d’amministrazione del consorzio – contavamo 45 autoscuole associate. Ora, dopo la fusione con il Consorzio autoscuole veronesi, siamo quasi il doppio».

Il 2014 segna un anno di svolta, con il cambio ai vertici del consorzio e cinque nuovi membri nel consiglio d’amministrazione. «Da allora – prosegue Martorana – sono stati fatti notevoli progressi, compreso un importante cambio di sede. Ora siamo in via Fleming, 19, a Verona, e vantiamo una struttura molto grande, con 5 aule a disposizione, una delle quali raggiunge le dimensioni di 80m2. Negli ultimi anni è cresciuto anche il numero del personale attivo nel consorzio: siamo diventati 7, 3 segretarie e 4 istruttori».

Tanti anche i vantaggi per le autoscuole associate: innanzitutto una struttura senza eguali, che consente di demandare i propri allievi al consorzio che si occupa di tutto ciò che concerne corsi e servizi, fino alla prenotazione degli esami. Inoltre, i consorziati possono usufruire di una serie di corsi che pochi consorzi offrono, come il conseguimento della Carta di Qualificazione del Conducente, un documento abilitativo che si aggiunge alla patente di guida per chi effettua professionalmente l’autotrasporto di cose o persone, e il suo rinnovo, l’ADR rivolto ai conducenti di veicoli destinati a trasporti nazionali ed internazionali di materie pericolose, e corsi per il titolo di tassista e NCC (Noleggio con conducente). Infine il consorzio funge anche da centrale d’acquisto di tutto il materiale, dai libri ai registri, permettendo un forte abbattimento dei costi per gli associati.

«Offriamo un servizio a 360° – prosegue Martorana – e organizziamo corsi da oltre vent’anni, con grande professionalità. Abbiamo attivi corsi per il conseguimento patenti A, B, C, D e un servizio di recupero punti ma il nostro punto di forza sono sicuramente i corsi già citati, dall’ADR alla Carta di Qualificazione del Conducente che proponiamo a rotazione continua, così come corsi per tassisti e noleggio con conducente e corsi per la corretta gestione del cronotachigrafo, l’apparecchio di controllo nel settore dei trasporti su strada inerente i tempi di guida e di riposo. Ad oggi come consorzio disponiamo di 3 autocarri, 3 rimorchi, 1 autobus, 11 moto e 3 autovetture. Inoltre – spiega Martorana – organizziamo corsi professionali per aziende di autotrasporti e siamo un centro di istruzione sull’educazione stradale. Nei primi mesi del 2021 abbiamo aperto anche la scuola interna per la Formazione di istruttori e insegnanti di guida e stiamo terminando il primo corso ufficiale».

Fra le diverse azioni intraprese dal consorzio anche una stretta collaborazione con l’onorevole Paolo Borchia che da tempo sta seguendo il tema delle restrizioni di traffico al Brennero ed è stato relatore ombra sul Pacchetto mobilità, occupandosi di cabotaggio e concorrenza sleale nel mondo dell’autotrasporto. «Borchia è stato di grande aiuto al consorzio nei rapporti con le istituzioni. Ha fatto da interlocutore con la motorizzazione e la Provincia per far sì che la macchina degli esami non si bloccasse durante la pandemia. Una figura che si è sempre spesa moltissimo per la nostra causa».

Cooperativa Autoscuole Associate Bus-Car
Via Fleming, 19, Verona
Tel. 045 542181
E-mail: info@consorziobuscar.it Web: www.consorziobuscar.it