Nel 2022 Gruppo Contec festeggerà la ricorrenza, pronto per le sfide per l’incertezza del mercato italiano e dei cambiamenti globali.

Non abbiamo segreti, ma una buona organizzazione.

Si riassume così lo spirito con il quale Gruppo Contec approccia il proprio lavoro, premiato da una permanenza pluriennale nei processi edilizi e industriali. Due comparti che sono considerati una vera e propria cartina sintomatica dei cambiamenti economici e sociali.

Valori semplici, e per questo importanti.

I valori fondativi attorno i quali è stato costruito il durevole e articolato percorso di Contec sono semplici, e forse per questo importanti: evoluzione e passione

La crescita di Contec è partita nel 1962 nel pieno del fabbisogno di ricostruzione post-bellica fatta dapprima di infrastrutture, insediamenti produttivi e residenziali individuando successivamente il proprio modello di sviluppo imprenditoriale nella costante trasformazione.

L’organizzazione ha acquisito flessibilità sia adattandosi ai mutamenti esterni sia di leggendo in anticipo i bisogni che le aziende avrebbero manifestato, dedicando un’unità operativa ad ogni nuovo servizio.

La segmentazione di Contec lungo le discipline dell’edilizia e della gestione del costruito parla di dedizione, fondando dieci società e il laboratorio BIS-lab Building Innovation & Skills Lab® con il coinvolgimento diretto delle persone alle quali sono stati affidati i progetti spin-off di sviluppo imprenditoriale. 

Gruppo Contec ha costituito compagini sociali composte da soci attivi – interessati e fautori delle redditività e delle prestazioni d’esercizio – lontani dalle dinamiche degli investimenti speculativi.

Uomini e donne? No, persone.

L’equilibrio di genere tra uomini e donne ha interessato Gruppo Contec in modo spontaneo, senza forzature perché un’organizzazione che offre il proprio valore attraverso consulenza avanzata deve saper accogliere la diversità di approccio come elemento strategico.

Per questo, fin dall’origine, Contec ha dimostrato un’immediata inclusione femminile al proprio interno confermato nei fatti da un esemplare aneddoto che registra l’assunzione della prima donna diplomata geometra a Verona nel 1962. Un inizio che ha tracciato la strada per i decenni successivi.

Una parità reale e concreta, non solo numerica, ma anche retributiva e operativa.

I nostri clienti stanno costruendo il nostro futuro.

Gruppo Contec è scelta da imprese ed enti pubblici che affrontano momenti di crescita infrastrutturale e produttiva e che necessitano di un interlocutore unico, competente, capace di gestire gli articolati investimenti edilizi e l’implementazione dei processi aziendali. 

I progetti che Contec aiuta a realizzare sono composti da concretezza ed esperienza: garantisce l’affiancamento alle funzioni aziendali sia nella fase di costruzione sia nella gestione del costruito, accompagnando le attività quotidiane di compliance, facility management e gestione degli asset immobiliari attraverso consulenza puntuale, assunzione di responsabilità e risk management.

60 anni non ci bastano. Cosa vogliamo fare ancora?

Gruppo Contec celebra i 60 anni di attività mantenendo inalterato il proprio spirito di ascolto delle esigenze delle aziende e gli investimenti interni strutturali.

L’impegno intrapreso da Contec verso la sostenibilità ha concretizzato due linee operative di sensibilizzazione.

La prima ruota attorno alla consapevolezza dell’impatto delle attività edili e industriali sull’ambiente e il territorio: la certificazione ISO 14001 sul sistema di gestione ambientale è il punto di partenza dal quale configurare l’adesione ai principi ecologici sia interni sia nella costante assistenza ai clienti verso progetti lungimiranti e intelligenti.

La seconda, non meno importante, riguarda la diretta trasformazione della propria compagine Open Building in società benefit.

Contatti

www.gruppocontec.it

www.gruppocontec.it/anniversario

Consulenza tecnica per le costruzioni civili, industriali e residenziali

Verifiche di progetti

Consulenza per macchine e processi industriali

Consulenza economico-finanziaria e paralegale

Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro

Energy management

Sistemi di gestione

banner-gif
Articolo precedenteBando da un milione di euro per le microimprese
Articolo successivoQuando è il Progno a parlare: il cimbro secondo Riccardo Ferracin