Cosp Verona, realtà veronese composta da 60 soci che rappresentano il tessuto economico e sociale della città, da 30 anni si occupa di attività e progetti inerenti la scelta scolastica e professionale, coinvolgendo ogni anno circa 9000 persone tra studenti, genitori e insegnanti.

Processo fondamentale che sostiene e incoraggia i giovani nelle scelte scolastiche e professionali, l’orientamento aiuta ad individuare i propri interessi, motivazioni, abilità e risorse personali. Lisa Conforto, direttrice di Cosp Verona, ci racconta il lavoro che sta dietro una scelta consapevole.

Cosa fa Cosp per aiutare i giovani nella scelta scolastica?

Cosp progetta insieme alle scuole percorsi e attività volti all’orientamento degli studenti nei passaggi di scelta: dalle scuole di primo grado al secondo grado e nella scelta post diploma per gli studenti che si stanno orientando verso l’Università, gli ITS Academy, la ricerca attiva di lavoro o l’esperienza all’estero. A scuola proponiamo attività di gruppo (siano queste online o in presenza) mentre offriamo un supporto individuale e personalizzato agli studenti e alle famiglie che si rivolgono a noi. Nei processi di scelta includiamo anche chi ha vissuto qualche insuccesso, svolgendo attività di riorientamento durante i primi due anni di scuola superiore.

Il percorso di orientamento coinvolge solo i ragazzi?

Assolutamente no, è un processo che va condiviso con la famiglia e la scuola. Per questo attiviamo per i genitori incontri su come sostenere i propri figli durante la scelta, su come è cambiato il mercato del lavoro e le competenze future. Quest’anno abbiamo in programma anche dei webinar sulla generazione Z (attualmente i giovani compresi tra i 10 e 25 anni), coloro che si stanno preparando a scegliere la scuola oppure hanno da poco concluso gli studi universitari.


Come avete affrontato quest’anno l’orientamento a distanza?

Dopo un primo momento di “disorientamento” abbiamo pensato di riprogettare alcune attività a distanza, in particolare per le classi seconde delle Secondarie di Primo Grado. Il feedback da parte delle scuole è stato molto positivo: abbiamo raggiunto più di 1000 studenti e circa 500 genitori, ai quali abbiamo proposto dei webinar informativi su come supportare la scelta della scuola dei propri figli. Iniziare il percorso di orientamento già a partire dalla classe II è fondamentale per intraprendere in modo consapevole la scelta della scuola, avendo il tempo necessario per riflettere sulle proprie risorse.


Cosa c’è nel futuro di Cosp per affiancare gli studenti sempre al meglio?

Stiamo studiando una nuova comunicazione perché vorremo raggiungere in modo più efficace i giovani che incontriamo e che coinvolgiamo nelle nostre attività. Non si tratta solo di una comunicazione più “smart” ma cercare di creare dei contenuti, rispondere a delle curiosità o domande e dare informazioni su temi attuali legati al mondo della scuola, della formazione e del lavoro, soprattutto su quanto accadrà in futuro. I progetti che stiamo sviluppando sono rivolti anche a studenti universitari, con i quali sviluppiamo percorsi individuali di counselling, per coloro che si trovano a scegliere una laurea magistrale o orientarsi verso il mondo del lavoro, attività legate al time management, la concentrazione e la gestione dell’ansia da esami.

Email: cosp@cosp.verona.it
www.cosp.verona.it
tel: 045 597108