Nicola Cossater.

Se parliamo di bellezza, associata a un concetto di fine eleganza, non possiamo non pensare a Cossater Beauty, l’istituto numero uno a Verona e tra i centri estetici più importanti di tutta Italia. Un punto di riferimento, da oltre 25 anni, per tutte quelle donne, determinate, spesso con lavori impegnativi e con una vita sociale intensa, che non hanno tempo da perdere e che vogliono sentirsi sicure nelle mani di professionisti seri e preparati.

Proprio la sicurezza e la certezza del risultato sono i capisaldi dell’Istituto scaligero diretto da Nicola Cossater, il quale, senza giri di parole, garantisce il raggiungimento degli obiettivi concordati con la cliente con la garanzia“100% soddisfatta o rimborsata”.
Per mezzo di protocolli viso e corpo esclusivi e di un’epilazione permanente ad alta efficacia, Cossater Beauty non ha eguali nel panorama veronese e regionale, e ad ulteriore riprova c’è la provenienza della clientela, che raggiunge Verona da tutte le principali città e regioni del Nord Italia.

Nicola, partiamo innanzitutto dalla garanzia che date alle vostre clienti: è totale.
È così, sono convinto che debba essere il centro estetico ad assumersi la responsabilità di mantenere quello che promette. Ecco perché offriamo garanzie, non chiacchiere. Purtroppo sono in molti a fare promesse senza poi mantenerle, da noi funziona diversamente. Com’è noto, mettiamo la garanzia “100% soddisfatta o rimborsata” sia sui programmi di ringiovanimento del viso, sia sui programmi di rimodellamento corpo. Addirittura sull’epilazione permanente, diamo la garanzia a vita.

Cosa vi fa essere così sicuri di ottenere il risultato?
I nostri protocolli esclusivi. Sia che si parli di ringiovanimento col programma Skin Restyling, di rimodellamento con CellStop o di epilazione permanente con Lisce per sempre, la certezza del successo dei nostri trattamenti ci deriva dai 51 anni di attività e di esperienza in campo estetico e da un continuo e constante lavoro di ricerca e sviluppo svolto qui in Italia e in giro per il mondo.

Più di mezzo secolo di storia dicevi…
Sì, mio padre, Paolo Cossater, fu tra i pionieri dell’estetica a Verona. Fu uno dei primi farmacisti a inaugurare alla fine degli anni Sessanta, a San Giovanni Lupatoto, una cabina estatica all’interno della sua farmacia. Mia madre, Gianna, lo aiutò in questa sua visione avanguardista aprendo a Verona un istituto di bellezza con gli stessi canoni e con la stessa organizzazione di quelli che si potevano trovare al tempo nelle grandi capitali europee, ad esempio Londra o Parigi.

Hai attinto da loro, dai tuoi genitori, la passione per questo mestiere?
Indubbiamente, sono cresciuto in questo mondo fin da bambino e ne ho assorbito molti segreti che mi hanno permesso seguire passo dopo passo l’evoluzione del settore e dell’attività di famiglia, con l’apertura nel 1980 del primo Istituto a San Giovanni Lupatoto, nel 1987 il primo a Verona, nel 1997 il secondo, fino a diventare qualche anno fa io stesso il direttore dell’attività.

Un ruolo di responsabilità.
Certo, però sono fortunato perché la nostra clientela è composta da persone intelligenti, capaci di distinguere la vera qualità dall’apparenza, e si fidano di noi. E poi perché le mie collaboratrici mi seguono nel percorso di continua formazione e di costante perfezionamento delle conoscenze professionali: tutte le settimane dedichiamo – oltre ai corsi extra – due ore all’aggiornamento interno. Rivediamo tutti i nostri trattamenti, condividiamo i risultati e le esperienze individuali. È molto importante e io sono estremamente soddisfatto di tutte loro.

L’emergenza Covid ha cambiato il vostro modo di lavorare?
No. Chiaramente ci siamo adeguati alle regole imposte dai protocolli sanitari, ma noi siamo sempre stati molto attenti alla sicurezza, è un nostro caposaldo. Utilizziamo l’autoclave da 15 anni e i nostri standard igienici sono sempre stati molto elevati: da sempre utilizziamo guanti per la ceretta, mascherine, disinfettanti e presidi medici chirurgici. La pandemia, piuttosto, ha frenato i nostri piani di crescita ed espansione, ma ci sta portando anche tante nuove clienti grazie al passaparola. Proprio i nostri standard di sicurezza sembrano essere particolarmente apprezzati in questo momento di incertezza sanitaria.

Skin Restyling, CellStop e Lisce per sempre, tre protocolli brandizzati e riconoscibili. Come mai questa scelta?
Per concentrare le energie, le attenzioni, i miglioramenti continui in direzioni ben specifiche. Skin Restyling è la soluzione più efficace per chi vuole prevenire o combattere l’invecchiamento cutaneo ed è l’unico protocollo anti-age di ringiovanimento viso coperto da garanzia “100% soddisfatta o rimborsata”, così come CellStop, la soluzione più efficace per chi vuole sfoggiare un corpo migliore. Lisce per sempre è l’unico metodo di epilazione permanente con laser e luce pulsata garantito a vita, con garanzia scritta.


Come definiresti il vostro approccio?
Innovativo e integrato. Non lavoriamo mai sull’inestetismo localizzato, ma sul corpo nella sua globalità. Ad esempio, se il problema è l’adipe della pancia o dei fianchi, andremo ad individuare altri punti che generano dei “blocchi” e che contribuiscono alla formazione dell’adipe stessa.

Tra i tre protocolli, una sottolineatura la merita Lisce per sempre.

Cossater Beauty è considerato il più importante centro di epilazione permanente da molti addetti ai lavori. Interveniamo con laser a luce pulsata da ormai 24 anni e abbiamo eseguito più di 86 mila trattamenti. Tra i nostri punti di forza la scelta di investire nelle migliori tecnologie e soprattutto il fatto di vendere il risultato, non il numero di sedute.

Esiste una definizione di bellezza?
La donna Cossater Beauty è femminile, naturale, elegante. Non cede e non ambisce agli eccessi. Chi si rivolge a noi vuole piacersi e piacere di più. Non cerca i canoni stereotipati, spesso volgari e innaturali. La nostra donna non insegue nessuno.

Eleganti si nasce o si diventa. C’è un’età per esserlo?
L’eleganza, se c’è, la riconosci ad ogni età. Si impara? Anche. Per me l’essere eleganti nasce da un mix di tre fattori: c’è un elemento innato, un condizionamento dato dall’ambiente o dal contesto in cui si cresce, e una voglia di ricercare e di sviluppare l’eleganza.

Quale sarà il futuro di questo settore?
Si andrà sempre più verso una bellezza naturale, raffinata. L’eccesso di chirurgia estetica che ha caratterizzato il primo ventennio del nuovo secolo ha stancato. E non sto parlando di un minore ricorso a ritocchi e trattamenti, semplicemente si punterà a soluzioni “invisibili”. Le donne vorranno apparire belle più che mai, ma senza stravolgere se stesse. In fondo lo sappiamo, “se sei bella, la vita è più bella”.

Per maggiori informazioni visitare il sito
www.cossaterbeauty.it