L’obiettivo è arrivare lassù, in A1. Una strada lunga, per nulla semplice e che richiede ore di allenamento, di applicazione e di partite, a qualsiasi livello. In poche parole, di crescita umana e sportiva.

In VetroCar Css la prima squadra è la proverbiale punta dell’iceberg. Sotto al gruppo di recente confermatosi come quarta forza nazionale, quello dei “mostri sacri” come Roberta Bianconi e Loredana Sparano per intendersi, ci sono le Under composte da ragazzine che, un giorno, sperano di arrivare dove qualsiasi sportivo vorrebbe: nella massima categoria e magari con qualche chance di venire convocate in nazionale.

Per la società che gestisce le piscine Monte Bianco – oltre a Sport Village e San Marco 121 – è ben chiara la direzione per offrire alle proprie atlete l’opportunità di emergere. Proprio per questo VetroCar Css ha portato alla propria corte nella primavera del 2021 Paolo Zizza, già ct del Setterosa, per affidargli l’intero settore della pallanuoto femminile. Al suo fianco il dirigente Matteo Sgrò, che lo coadiuva in tutte le questioni organizzative del settore.

Gallery

«La nostra Under 20 – spiega il tecnico campano – è già qualificata per le semifinali nazionali, previste per fine giugno in Liguria. Si tratta di una squadra estremamente interessante poiché, a parte un solo elemento, è composta da atlete Under 18».

Molte delle ragazze gialloblù che proveranno a conquistare uno dei posti per accedere alle finali nazionali hanno già esordito in prima squadra.

I principali nomi sono quelli di Mariam Marchetti e Vittoria Sbruzzi, in pianta stabile nelle rotazioni di Zizza, ma anche del centroboa Paola Di Maria e del portiere Giorgia Gabusi, tutte con esperienze nelle rappresentative nazionali giovanili, qualcuna anche con un paio di “cap” ai raduni senior.

Il tecnico, dall’alto della sua esperienza con le atlete giovani, dosa sapientemente convocazioni e minutaggio in acqua per dare ancora più motivazioni a chi vuole lavorare per crescere. Tutte ragazze che, oltre allo sport, portano avanti parallelamente e con grande responsabilità il proprio percorso scolastico.

Continua Zizza: «Con le prossime settimane si intensificheranno anche gli impegni ufficiali delle squadre Under 18 e Under 16, che ci condurranno fino alle finali nazionali previste per la fine dell’estate. VetroCar Css punta a risultati che ripaghino delle fatiche fatte, facendo crescere tutto il movimento veronese mediante la maturazione di ogni singola atleta».

Contatti

CSS COORDINAMENTO SERVIZI PER LO SPORT
Viale del Lavoro 137 Bussolengo (VR)
T. 0458347415
www.csssport.com

banner-gif
Articolo precedenteCattura La Realtà: Innovazione & Tecnologia a servizio di Architetti, Ingegneri, Geometri e Società di Ingegneria
Articolo successivoSUMMER FABSCHOOL