Fame di Teatro

Per chi ha FAME di teatro, ecco di nuovo il versatile Andrea Cosentino con “Kotekino riff” il 14 novembre alle 21: per la terza volta in Fucina, porta in scena “un’esercitazione comica sulla praticabilità della scena”, elucubrando sul senso di fare spettacolo, ma sempre attraverso la sua comicità irrefrenabile. In cartellone anche Suini, di Fabrizio Martorelli, in un viaggio tragicomico dall’esperienza di paternità al ruolo dell’artista nella società, ma anche Teatro del Lemming con Romeo e Giulietta, Regina Maab in Charles che scalava le piramidi, Marco Baliani con Koolhaas. Nella stagione trova spazio anche la coreografa veronese Camilla Monga, che insieme a Cabeki propone uno spettacolo di teatro danza, Portraits, e Andrea De Manincor, in una lunga collaborazione con Fucina Culturale Machiavelli, con Un calcio a Hitler. Dalla collaborazione con Are We Human, giunta al secondo anno, nasce la proposta di altri tre spettacoli in stagione: Fanny e Alexander, con il capitolo finale della trilogia “Se questo è Levi”, “I sommersi e i salvati”, ma anche Ateliersi Teatro con Cos’è un gap? e Teatro del Lemming. Appuntamento imperdibile inoltre con il gioco a premi proposto da Gli Omini in L’asta del santo, ma anche la nuova data di Teatro Clandestino: i partecipanti conosceranno luogo e spettacolo via sms, dopo l’acquisto del biglietto.

Fame di spettacolo: La Fucina dei Piccoli

Confermata e ampliata la stagione di teatro per bambini e famiglie La Fucina dei Piccoli, giunta quest’anno alla terza edizione, con ben sette spettacoli sempre la domenica pomeriggio alle 16.30. Si aprirà il 3 novembre con il meraviglioso Teatro del Buratto in Lupi buoni e tori con le ali, una storia per non arrendersi agli stereotipi e costruire il proprio destino, cui seguirà Riserva Canini e Campsirago Residenza con Non ho l’età e Cuordiferro di Compagnia Clochart. Alla Fucina dei Piccoli ci saranno anche grandi ritorni, con gli attori di Stivalaccio Teatro, quest’anno con La Bella e la Bestia, e Teatro Telaio con Nido una storia su una famiglia imperfetta e sui momenti prima della nascita. Due le produzioni originali: la prima grazie alla collaborazione con Caesura Teatro, che collabora con Fucina da qualche anno nella proposta di spettacoli e di corsi di formazione teatrale, ed è in cartellone con La Sirenetta, con musiche originali suonate dal vivo da Ensemble Machiavelli; e Il Carnevale degli Animali, proposta musicale di Fucina Culturale Machivelli con la celeberrima musica di C. Saint-Saens.