Un manuale narrato per il benessere del corpo e della mente

Ahi quanto ci manca l’attività fisica. Esaltata fin dai tempi degli antichi Greci, che la mettevano sullo stesso piano dell’educazione intellettuale, l’attività motoria ha subito un forte ridimensionamento con l’arrivo della pandemia. In attesa di poter tornare a pieno regime anche con lo sport, non dimentichiamoci che abbiamo la possibilità di eseguire degli esercizi a casa, al parco o in altri contesti in cui ci sia permesso nonostante le restrizioni per il Covid-19. 

L’attività fisica, infatti, non può mancare in un qualsiasi percorso di prevenzione delle malattie o di ritorno al benessere. A questi temi, al movimento, alla giusta calzatura e al sistema propriocettivo posturale è dedicato il nuovo libro dal titolo Guarire con la postura – Manuale narrato di benessere del corpo e della mente, scritto dal medico chirurgo, fisiatra e specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione, Pietro Picotti, con la collaborazione di Eleonora Buratti, giornalista scientifica, che ha contribuito alla parte narrativa del testo.

Lo scopo di questa pubblicazione, edita da Tecniche Nuove, con prefazione di Monsignor Bruno Fasani, è mostrare quanto le alterazioni posturali finiscano per intrecciarsi con gli altri sistemi come ad esempio quello respiratorio, immunitario e metabolico e compromettere così l’equilibrio psicofisico.  

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Hard_Cover_A4_Book_Mockup_7-3-scaled.jpg

Guarire con la postura affronta i temi relativi al benessere con un approccio scientifico di tipo olistico e con una scrittura che si avvale della narrazione e della tecnica dell’intervista che alterna le parti biografiche a quelle tecniche» spiega il dottor Picotti, nipote dello storico e letterato Giovanni Battista Picotti.

Quali sono gli effetti della sedentarietà?  Qual è l’attività fisica minima giornaliera consigliata? Com’è cambiata la figura del medico? Come possiamo difenderci dalle informazioni parziali che troviamo sul web? Queste sono solo alcune delle domande a cui si dà risposta nelle 176 pagine del libro, alcune illustrate, con esercizi. 

«È un manuale narrato che fornisce suggerimenti per la scelta del medico e per imparare ad ascoltare i sintomi, distinguere le varie tipologie di dolore e facilitare l’importante momento della diagnosi. Ma anche un vademecum della prevenzione che attribuisce al paziente un ruolo da protagonista nel mantenimento dello stato di salute e aiuta a riconoscere tutte le malattie correlate alla sedentarietà e all’assenza di movimento come i problemi della vista, le lombalgie, le ernie del disco, i mal di testa, l’osteoporosi, le artriti e molto altro ancora» conclude Pietro Picotti, già vicepresidente  dell’International Society of Proprioception and Posture, componente della Federazione italiana Triathlon e responsabile Sanitario del Settore Paratriathlon, nonché inventore e detentore di due brevetti di Medical Device, entrambi in concessione d’uso al LabofMove, il Laboratorio del Movimento di cui è ideatore e fondatore. 

Infine, passando per il rapporto tra disabilità e postura, anziani e postura, sport e postura, il libro affronta anche le problematiche relative alle posizioni scorrette durante lo svolgimento della propria mansione al lavoro passando in rassegna i mestieri che costringono a stare molte ore in piedi, quelli sedentari o quelli che comportano movimenti ripetuti a carico della spalla o delle articolazioni.

Compra qui il libro: GUARIRE CON LA POSTURA.