L’Istituto Salesiano San Zeno, in via don Minzoni a Verona, è uno dei principali Centri di Formazione d’Italia. Dopo la posa della prima pietra, avvenuta nel 1962, l’Istituto è costantemente cresciuto sia in termini di offerta formativa che nella qualità e nell’avanguardia dei laboratori messi a disposizione dei ragazzi, delle aziende e dei professionisti del territorio. 

L’Istituto ospita al suo interno la Scuola della Formazione Professionale (4 anni), per la quale sono attivi sei diversi indirizzi (Elettrico ed elettronico, Energia e termoidraulica, Grafica e comunicazione, Meccanica e automazione, Arte e automazione del marmo, Automotive), l’Istituto Tecnico Tecnologico (5 anni) con quattro indirizzi attivi (Elettronica ed elettrotecnica, Grafica e comunicazione, Meccanica e meccatronica, Energia e termotecnica), attività di Formazione Continua e Superiore per Aziende e per Professionisti, un ufficio Servizi al Lavoro (SAL) per mettere in contatto offerte e domande di lavoro.

«L’offerta formativa – racconta il direttore dell’Istituto, don Mariano Diotto, – è ben consolidata e in linea con le richieste del mondo del lavoro. La Scuola vanta una lunga e proficua sinergia con le aziende del territorio e questo ci permette di formare figure richieste dal tessuto produttivo locale, con specifiche competenze, tanto da avere più richieste da parte delle aziende rispetto al numero di giovani qualificati e diplomati». 

Negli anni l’Istituto ha sviluppato partnership con alcune delle principali aziende che operano in settori professionali nei quali svolge formazione, a livello locale ma anche nazionale e internazionale, come Siemens, Schneider Electric, Samsung, Hexagon Metrology, FCA (Fiat Chrysler Automobiles), Magneti Marelli, Canon, e molte altre. Partnership importanti che hanno permesso alla scuola un costante aggiornamento dei programmi formativi e delle tecnologie presenti negli oltre 50 laboratori didattici all’avanguardia

«La quantità di ore destinate alla professionalità è circa la metà del monte ore settimanale, in particolare per la Scuola della Formazione Professionale; l’Istituto Tecnico Tecnologico è comunque caratterizzato da un considerevole numero di ore dedicate alle attività tecnico-pratiche – aggiunge il preside I.T.T.  ing. Gianluca Rossini -. A questo aggiungiamo la possibilità di lunghi periodi di stage in azienda. Non è secondaria, però, anche la volontà di dare ai nostri ragazzi una solida base culturale, per non precludere loro la possibilità di un prosieguo degli studi». 

Il percorso Tecnico-Tecnologico, di durata quinquennale, consente infatti il diretto proseguimento degli studi in qualsiasi facoltà universitaria, in particolar modo nel ramo scientifico e ingegneristico o negli Istituti Tecnici Superiori (ITS) di durata biennale mentre, per chi fosse interessato a proseguire gli studi dopo il percorso professionale, la scuola offre diverse opportunità. 

«Dopo i tre anni e la relativa qualifica professionale – spiega il direttore della Scuola Professionale prof. Francesco Zamboni – i ragazzi hanno la possibilità di accedere ad un quarto anno per ottenere il diploma professionale. Allo stesso tempo, però, i ragazzi che iniziano la qualifica professionale hanno la possibilità, integrando le competenze con corsi specifici, di passare all’Istituto Tecnico senza perdere anni di studio. Si trovano così ad avere un diploma di istruzione tecnica ma anche una manualità professionale che le aziende apprezzano decisamente». 

Lo sforzo nella ricerca di soluzioni all’avanguardia da poter mettere a disposizione degli allievi ha permesso all’Istituto di diventare, negli anni, punto di riferimento per le famiglie, mostrandosi una scuola in grado di fornire formazione di qualità secondo i principi fondanti di don Bosco. 

«Nel nostro istituto – conclude don Mariano Diotto – tutto ruota intorno alla persona. Al centro del sistema formativo ci sono i ragazzi, per i quali ci impegniamo non solo a soddisfare le esigenze di formazione professionale, ma anche a contribuire alla loro crescita come persone in modo che possano da adulti dare un contributo significativo alla società». 

Fotogallery

Istituto Salesiano San Zeno

via don Minzoni, 50 – Verona

www.istitutosalesianosanzeno.it

Facebook @salesianisanzeno – Instagram @isszverona

Tel. 045.8070111

banner-gif
Articolo precedenteFC Clivense, molto più di un sogno
Articolo successivoPhoenix Group, collaborazione a tutto campo con la FC Clivense. Il nuovo progetto calcistico di Pellissier e Zanin