Studio Marchi, storica boutique di ricerca e selezione del personale, fondata a Verona da Gilberto Marchi nel 1986, evolve la propria compagine societaria e il modello di business ed assume la denominazione di Studio Marchi – Ingegneria d’impresa, ereditando l’eccellente reputazione dello Studio attivo in Italia e all’estero in tutti gli ambiti merceologici, con particolare riguardo al settore vinicolo e del food. 

Condotta in accordo con Gilberto Marchi, l’operazione vede entrare come socio di maggioranza e amministratore, l’ingegner Sandro Bordato e come partner di sviluppo Phoenix Capital, polo di consulenza manageriale e servizi tecnologici, guidato dal presidente Giulio Fezzi

Lo Studio Marchi si è distinto nella sartorialità dell’approccio di recruiting e selezione delle risorse umane per profili direzionali e di middle management; nella consulenza integrata; nell’accompagnamento aziendale; nei bilanci di competenze, percorsi di carriera, riposizionamento e riqualificazione lavorativa anche in specifiche aree aziendali. 

Il nuovo progetto di sviluppo mette a sistema questa esperienza professionale di livello in ambito HR con le expertise imprenditoriali di Sandro Bordato e la capacity in ambito ‘capitale umano’ del modello Phoenix, che si accompagna a quella manageriale, finanziaria e tecnologica. L’operazione rafforza ed amplia il fronte consulenziale dello Studio per rispondere, attraverso tecniche di facilitazione e l’attivazione di nuovi servizi, alla richiesta di intervento sui modelli organizzativi delle aziende per la valutazione, l’analisi e l’efficientamento dei sistemi e delle strutture interne – sia sul fronte delle risorse umane, sia sui processi aziendali e sulla transizione digitale -, “stressati” dalle conseguenze a lungo termine dei forti cambiamenti accelerati dalla situazione attuale. 

L’operatività strategica e la gamma di iniziative e servizi offerti andranno così ad allargare il perimetro di business, la qualità della proposta e il posizionamento dello Studio Marchi – Ingegneria d’impresa. 

«Oggi è fondamentale lavorare sul capitale umano – spiega Sandro Bordato, coordinatore dell’operazione -. Il progetto sarà caratterizzato da innovazione e concretezza e orientato alla “gestione del cambiamento” per far ottenere ai nostri clienti risulti veloci e duraturi nel tempo».

«Il mondo delle risorse umane è radicalmente cambiato – la sottolineatura di Gilberto Marchi -. L’entrata dei nuovi soci permette servizi integrati sul capitale umano e a supporto degli imprenditori ed è un ancoraggio solido per rispondere a questa evoluzione del mercato».

«La compartecipazione a questa importante iniziativa – ha commentato Giulio Fezzi – valorizza il nostro tessuto industriale e di servizi e rappresenta un’opzione strategica di arricchimento “verticale” del nostro portafoglio di offerta. Segna, inoltre, un ampliamento multi-settoriale del nostro target di clientela potenziale, accanto a quella istituzionale e finanziaria».

Contatti

Phoenix Capital Iniziative di Sviluppo S.r.l.

www.phoenixcapital.it

Tel. + 39 045 8032060

e-mail. press@phoenixcapital.it

Seguici su Linkedin e FB

banner-gif
Articolo precedentePronti, partenza…Sanremo!
Articolo successivoL’editoriale di Pantheon 129