Il notaio Mario Sartori

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo sentito parlare di “rogito”. Nel gergo comune il “rogito notarile” viene inteso come atto notarile e rappresenta un momento chiave della compranvendita. Esiste quello della casa, del mutuo, della società, della donazione e viene utilizzato come sinonimo di atto di acquisto. Viene redatto dal notaio Pubblico Ufficiale con le formalità previste dalla legge e che fa piena prova dei fatti e atti giuridici che il notaio attesta essere avvenuti in sua presenza o da lui compiuti (art. 2699 Codice Civile).

Il notaio, infatti, ha competenza generale ed esclusiva a ricevere atti pubblici, cioè “i rogiti”, aventi cioè gli effetti dell’articolo 2700 del codice civile che così recita: “L’atto pubblico fa piena prova, fino a querela di falso della provenienza del documento del pubblico ufficiale che lo ha formato nonché delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesta avvenuti in sua presenza o da lui compiuti“.

Ma quanto costa il rogito? Il rogito notarile va integrato con il contenuto che varia a seconda del suo oggetto, pertanto il costo del rogito notarile è legato al suo contenuto. Il rogito della casa avrà un costo collegato al trasferimento della proprietà dell’abitazione, al suo prezzo, al fatto che il trasferimento avvenga tra privati oppure con imprese, alla presenza di agevolazioni fiscali e così via. Analogamente quello di un acquisto di terreno sarà variabile a seconda che l’acquirente sia un coltivatore diretto, imprenditore agricolo professionale o meno oppure che la destinazione del terreno sia agricola o edificabile.

Per domande o ulteriori chiarimenti, consigliamo di telefonare o scrivere allo Studio notarile Sartori per ricevere tutte le informazioni necessarie.

Contatti

Via Enrico da Porto, 10/C 37023 Grezzana (VR)
Tel. 0458650274
Fax. 045 8650445
msartori@notariato.it
www.notaiosartori.it

banner-gif
Articolo precedenteGrande musica al Teatro Romano con gli organi di Cameron Carpenter
Articolo successivoGruppo Pittini, la siderurgia sostenibile che rispetta ambiente, lavoratori e comunità