Bertani ad Arbizzano, in Valpolicella. Ad organizzare l’evento, al quale hanno partecipato molti imprenditori, professionisti, amici vicini all’azienda Savim Europe, sono stati i figli del fondatore Renzo Scavini: Marina, Nicoletta e Francesco.

Fondatore Savim Europe,
Renzo Scavini

Festa a sorpresa, dicevamo, perché in un sol colpo si celebravano i 70 anni del signor Renzo e i 35 dell’azienda manifatturiera scaligera, tra le prime in Europa nella realizzazione di impianti di verniciatura industriale.

«È un gesto che io e i miei fratelli sentivamo di fare per esprimere un sentito ringraziamento nei confronti di nostro padre e di nostra madre che, nel 1984, fondarono l’azienda per poi cederla a noi qualche tempo fa. – spiega Marina Scavini – Al contempo, in questo meraviglioso contesto di Villa Mosconi Bertani, in cui ci sentiamo veramente a casa, abbiamo voluto anche tutte le persone, amici, clienti, fornitori, partner del territorio con i quali siamo cresciuti in questi anni e con i quali abbiamo collaborato per inseguire il nostro sogno imprenditoriale». 

Durante la mattinata si è tenuto un convegno, moderato dal professore universitario Franco Cesaro, al quale hanno partecipato circa un centinaio di ospiti, impreziosito da momenti di recitazione e teatro con gli attori Marina Furlani e Roberto Totola che si sono esibiti in scene tratte da Shakespeare e Goldoni.

Il convegno a Villa Mosconi Bertani

«Ci ispiriamo ai valori legati alla bellezza, alla cultura e alla sostenibilità. – conclude Marina – Pur trattando tecnologie industriali, ricerchiamo il bello di fare impresa e di essere imprenditori, con tutto ciò che ne comporta. Puntiamo a creare valore per noi, per le persone che lavorano con noi, per il territorio in cui operiamo. Tutto questo con uno sguardo attento al futuro, alla sostenibilità economica, sociale e ambientale di Savim».