Lo scorso 30 aprile a Verona si è svolto il VI Congresso provinciale che ha confermato la Segretaria uscente. Stefano Gottardi sarà ancora alla guida della sigla sindacale che si è distinta negli ultimi mesi per un approccio innovativo, tecnologico e aggiornato rispetto agli scenari di grande cambiamento che interessano il mondo del lavoro, i lavoratori e le lavoratrici.

“Un presente solido per un futuro certo”. È questo il titolo che ha accompagnato il VI Congresso provinciale UIL FPL di Verona che si è tenuto a fine aprile nella sala civica San Giacomo, nella 5^ Circoscrizione, in Borgo Roma.

Un appuntamento che ha confermato alla guida della sigla sindacale scaligera Stefano Gottardi, segretario generale di un sindacato rappresentativo dei dipendenti della Sanità pubblica e privata, degli Enti locali e del terzo settore che si è distinto negli ultimi mesi per una serie di interventi risolutivi in alcuni contesti stagnanti del panorama veronese, in particolare negli ambienti Agec, Istituto Assistenza Anziani e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata (AOUI) di Verona.

«Dopo 21 mesi di lavoro siamo arrivati a consolidare tutti gli sforzi fatti. Il Congresso è stato per noi un momento di festa perché abbiamo riunito i nostri delegati e i dirigenti sindacali dopo aver svolto un’elezione delle Rsu che è andata molto bene, avendo costruito anche i nostri quadri e avendo ristrutturato la nostra organizzazione. – spiega Stefano Gottardi – Siamo orgogliosi per tutte le sfide che abbiamo affrontato, sia da soli che in condivisione, e per tutti i risultati che siamo riusciti ad ottenere, ad esempio gli sblocchi delle premialità per i dipendenti dell’Istituto Anziani, per citarne uno. Certo, ci sono stati anche scontri duri e momenti di tensione sia con le parti datoriali, sia con i colleghi sindacalisti delle altre sigle, però alla fine siamo molto contenti per le strategie che abbiamo adottato e per ciò che abbiamo realizzato».

Gallery

Un sindacato, quello della UIL FPL, particolarmente innovativo, che sta cercando di adeguare l’impostazione e la struttura organizzativa ai tempi che cambiano: «Stiamo cercando di sviluppare diverse strategie di comunicazione orientate anche alla multimedialità, senza trascurare i social che sono fondamentali oggi per raggiungere tutti i lavoratori all’interno delle aziende. – conclude Gottardi – Anche il sito internet, recentemente rinnovato, ci ha dato una grossa mano. L’informazione, come avrete capito, è una delle nostre priorità per coinvolgere attivamente i lavoratori e le lavoratrici che del sindacato hanno ancora bisogno, nonostante quello che si dica o quello che si possa pensare».

Al Congresso provinciale ha partecipato anche il Segretario Regionale UIL FPL Mario Ragno, e nella stessa occasione sono stati confermati, oltre a Gottardi, anche i segretari uscenti Daniela Perasole, Marco Bognin, il responsabile del Terzo settore Antonio Imbriani e il tesoriere Luca Molinari.

Entrano a far parte del supporto diretto alla segreteria Corrado Tessari, Giusy Campisi, Zeno Zacchi, Loredana Zanini e Matteo Scatolini, necessari a ramificare la struttura organizzativa all’interno degli enti e delle aziende per essere più vicini ai bisogni delle persone. Il risultato che ha ottenuto la UIL FPL di Verona nelle recenti elezioni delle RSU, come dicevamo, è stato totalmente positivo, sia per il notevole aumento certificato nel settore contrattualizzato Enti Locali e sia per l’accordo con CGIL e CISL per ritornare al Governo nella Sanità Pubblica.

«Proseguiremo convinti su questa strada» conclude il Segretario provinciale Stefano Gottardi.

Contatti

UIL FPL VERONA
Corso Venezia, 107,
37133 Verona VR
Tel: 3517058052
PEC: uilfplverona@pec.it
M: segreteria@uilfpl.verona.it
www.uilfpl.verona.it

banner-gif
Articolo precedentePhoenix Capital amplia le linee di business con la Divisione dedicata all’Industria e lancia la nuova struttura di Program Management
Articolo successivoL’energia condivisa per abbattere i costi in bolletta