montolli
Foto di Zeno Focus 22

È il primo Papà del Gnoco dell’Ottava Circoscrizione e ha ricevuto ben 1.248 dei 2.276 voti validi durante le elezioni di domenica 16 gennaio in Piazza San Zeno. Così Marco Montolli, detto “Bullo”, ha superato il rivale Ermes Marchiotto, detto “Fumo”, aggiudicandosi il titolo di Sire del Carnevale Veronese in questo primo stralcio di 2022 che, nonostante la situazione epidemiologica, non si è lasciato sfuggire uno dei momenti clou del Carnevale scaligero.

«È stata una gioia immensa perché era un sogno coltivavo da anni. Adesso ci sono riuscito e la gioia è stata tanta. – ci ha confessato “Bullo” – Essere il primo Papà del Gnoco dell’Ottava Circoscrizione, della Valpantena è un traguardo molto bello perché ho visto tantissima gente, specialmente dal mio paese, che è venuta a votare per me».

Montolli, imprenditore agrario di Montorio, ci ha creduto fino in fondo andando senza paura al confronto con Marchiotto: «È stata una sfida, a dire la verità, abbastanza dura perché è un ragazzo molto tosto e conosciuto nel mondo del Carnevale. Ci siamo comunque divertiti dall’inizio alla fine sia io che lui. L’importante era far vincere il Carnevale».

Adesso, ad attendere il neo eletto Papà del Gnoco ci saranno le prime uscite pubbliche, Covid permettendo, fino ad arrivare al periodo carnevalesco vero e proprio, a febbraio: «Non siamo pronti, siamo prontissimi. Speriamo non ci siano restrizioni perché dobbiamo far vivere il Carnevale alla gente e la gente ha voglia di uscire di casa perché è stanca. Noi siamo pronti. Io sono pronto».

montolli
banner-gif
Articolo precedenteKelly Joyce, un viaggio tra la musica e il vino
Articolo successivoSport e socialità, a Lugagnano si comincia dalla scuola media