Sa rimanere in equilibrio sulla bicicletta (senza sella) per più di 4 ore, salire 4444 scalini su due ruote, e la lista è lunga. Ora il campione veronese di bike trial si appresta ad affrontare una nuova sfida, un nuovo Guinness World Record: attaccare più di 1000 adesivi sulla sua bicicletta

La prima passione è quella che non si scorda mai. Lo sa bene Alberto Limatore, campione veronese di bike trial con un ventaglio di record che vanno dalla coppa del mondo ai sette Guinness World Records. Sempre in sella, fin da giovanissimo, sulla sua bicicletta, poi in moto con il padre Gaetano e poi di nuovo in bici.

Alberto ha 48 anni e nella vita ha totalizzato ben 14 titoli di campione italiano nella massima categoria e una coppa del mondo, per dirne alcuni. Poi, il passaggio dalla stagione agonistica, a quella dei record. E da un libro, la curiosità, che lo spinge ad indagare il limite del possibile, e a superarlo.

Tenacia ed allenamento. Queste le regole per poter arrivare a superare perfino se stessi. Ora Alberto, questi valori, li trasmette anche ai ragazzi.

Il servizio