L'assessore Zavarise, il presidente dell'Ater Buffo e la presidente di Associazione Fevoss Zangiacomi davanti all'"Eleven Cafè"

L’Associazione Fevoss Verona Santa Toscana si è unita oggi all’iniziativa di Michael Carlotto, Roberta Mascalzoni e Matteo Zenari, titolari del Bar “Eleven Café” di Piazza Nogarola, in Borgo Venezia, che hanno donato nell’orario di pranzo, un momento di ristoro alle persone meno abbienti distribuendo loro un piatto di gnocchi, in un periodo dove il disagio è comune a tutti. Presenti all’iniziativa l’assessore al Commercio Nicolò Zavarise e il Presidente dell’Ater Damiano Buffo.

«Come Associazione Fevoss e come tutta la famiglia di Fevoss, sono qui presente e mi unisco all’iniziativa di questo esercizio» afferma Sandra Zangiacomi, presidente di Associazione Fevoss Verona Santa Toscana. «Un’iniziativa davvero lodevole. In questo periodo di difficoltà per tutti, loro hanno pensato anche alle difficoltà delle altre persone. Anche noi abbiamo un convivio e siamo qui oggi proprio per sostenerli, perché queste iniziative andrebbero proprio sostenute ed aiutate».

Sandra Zangiacomi

«Abbiamo deciso di creare questa giornata per non dimenticarci delle nostre tradizioni e dare un po’ di gioia alle persone intorno a noi che stanno vivendo queste difficoltà» afferma Michael Carlotto.

LEGGI ANCHE Piazza dei Caduti, la casa confiscata alla mafia a una famiglia bisognosa