donne donna festa della donna ragazza solitudine

Sul canale YouTube di Diversamente in Danza, a partire dal 3 marzo, saranno disponibili dieci racconti di dieci donne che, attraverso la poesia e con delicatezza, raccontano ognuna il proprio modo di essere donna. Un modo che non ha nulla di straordinario e proprio per questo parla a tutte, ma che è unico e singolare e proprio per questo va oltre ai pregiudizi.

Durante il lockdown e le chiusure dovute alla pandemia, il ruolo di alcune donne è cambiato, talvolta è tornato ad assumere la figura dell'”angelo del focolare”. Tuttavia, mentre alcune hanno trovato conforto e rassicurazione tra le mure domestiche, altre hanno vissuto la sensazione di ali tarpate e la mancanza di spazi di libertà. Anche la dimensione dell’arte è cambiata: non solo per l’urgenza di raccontare nuove realtà, ma soprattutto per la necessità di trovare nuove forme e nuovi spazi.

L’evento è inserito nel programma della manifestazione Ottomarzo. Femminile, Plurale, promossa dall’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Verona e nel programma di Marzo è donna, promosso dall’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Caldiero.