La clip, della durata di poco più di 10 minuti, vede come protagoniste Marta Mandarà, responsabile dell’Oncologia dell’Ospedale Fracastoro di San Bonifacio, Federica Vignale, dietista dell’ULSS 9, Sara Valdo, atleta di ultramaratona e istruttrice, Jessica Geremia, psicologa e membro del Direttivo “Il sorriso di Beatrice”, e Anna Maria Sterchele, assessore ai Servizi Sociali di San Bonifacio.

«Negli ultimi anni – spiega la dottoressa Mandarà nel video – il progresso nelle cure ha reso possibile che la maggior parte delle persone che si ammalano di cancro possa guarire, con un’aspettativa di vita in linea con il resto della popolazione». L’arma più potente contro i tumori, tuttavia, è la prevenzione. Si stima infatti che riducendo alcuni fattori di rischio attraverso lo screening e l’adozione di stili di vita individuali si possa evitare il 40% di nuovi casi e il 50% dei decessi per cancro».

«L’Organizzazione mondiale della Sanità, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro e la Commissione europea – prosegue l’Oncologa del Fracastoro – hanno creato il “codice contro cancro”: 12 regole per ridurre il rischio di insorgenza di tumori». Inoltre, «quest’anno gli organizzatori della Giornata mondiale contro il cancro hanno lanciato la “sfida dei 21 giorni”, durante i quali pensare e mettere in pratica un’abitudine positiva, come stare vicino a un malato o combattere un fattore di rischio personale. Così facendo – conclude -, tutti insieme possiamo contribuire a sconfiggere il cancro».

GUARDA IL VIDEO

Articolo precedenteAddio al professor Gianni Mastella
Articolo successivoNuova vita per l’ex cinema Ciak di Veronetta: ViveVisioni acquista la struttura