Una iniziativa di solidarietà interna al comando dei vigili del fuoco di Verona si è concretizzata, oggi 22 Aprile, con la consegna di 300 kg di pasta, oltre ad altri beni alimentari, all’associazione volontaria Ronda della Carità. Nello scorso gennaio i pompieri scaligeri, consapevoli del fatto che a causa di questa pandemia sempre più famiglie risultavano essere in emergenza economica, si sono mossi per promuovere, tra tutto il personale del comando di Verona, una raccolta di denaro per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità da distribuire alle famiglie in difficoltà. In poco meno di un mese sono stati raccolti 1.250 euro.

LEGGI ANCHE Verona For All rende accessibile la città a non vedenti e ipovedenti

Il passo successivo è stato quello di contattare la Ronda della Carità, da sempre al fianco dei più bisognosi, per avere informazioni su quali generi alimentari fossero più necessari in questo momento. L’acquisto è stato effettuato presso il gruppo Martinelli, che dando la propria disponibilità all’iniziativa, si è prodigato per reperire e imballare i prodotti richiesti.

Questa mattina, alla presenza del responsabile alimentare, Francesco Avesani, la conclusione di questa iniziativa con la consegna delle derrate alimentari, da parte del Comandante, Dott. Ing. Luigi Giudice, all’associazione.