La riapertura anticipata al 18 maggio, i protocolli di sicurezza ancora allo studio, l’incertezza di una tra le categorie più vessate dalla crisi. Ne parliamo con tre ristoratori veronesi, Nicola Vesentini del Piper, Marco Segattini dell’Hostaria La Vecchia Fontanina e Giorgio Boschi dell’Osteria di Giazza.