Alcuni volontari dell'associazione Angeli del Bello
Alcuni volontari dell'associazione Angeli del Bello

Lavori nelle scuole, i genitori passano il testimone agli Angeli del Bello. Succede alla materna Fontana del Ferro, dove i volontari dell’associazione sono pronti a proseguire e terminare il lavoro iniziato prima del lockdown e poi sospeso a causa della pandemia.

Una delle aule sistemate dai genitori prima del lockdown

Due delle tre aule della scuola e i bagni sono stati infatti ritinteggiate tra la fine del 2019 e febbraio 2020 da un gruppo di genitori che, pennello alla mano, si sono alternati per una decina di week end per rendere più belle e accoglienti le aule dei loro bambini.

L’attività, legittimata dal patto di sussidiarietà siglato con il Comune, si è bruscamente interrotta a causa del Covid, lasciando così incompleto il lavoro che i genitori attivi hanno realizzato con il supporto degli Angeli del Bello, già avezzi nelle manutenzioni scolastiche e sempre disponibile a dare il loro contributo.

E per non lasciare l’opera incompiuta, l’associazione ha già programmato l’avvio dei prossimi cantieri per rimettere a nuovo la terza aula, il corridoio e gli spazi comuni della scuola. Ci sono anche le date, il 2 e 3 settembre: sono queste le giornate in cui i volontari degli Angeli del Bello inizieranno togliere chiodi e impurità dalle pareti per poi passare allo stucco e alla ritinteggiatura vera e propria.

L’auspicio è che, a scuole iniziate, i genitori dei nuovi bimbi iscritti siano contagiati dall’entusiasmo che ha animato il gruppo di mamme e papà che li hanno preceduti e che, insieme alle maestre, avevano preparato un programma lavori che comprendeva anche la sistemazione del giardino e della cancellata.

Da parte degli Angeli del Bello, la volontà non manca di certo. La materna Fontana del Ferro è solo una delle scuole in cui si sono dati da fare con interventi di piccola manutenzione, dalla tinteggiatura di pareti e soffitti alla riparazione di tapparelle e porte, dal fissaggio di accessori del bagno alla manutenzione del verde e degli arredi esterni. Così è stato alle primarie di Borgo Roma, alle Merighi di Novaglie, alla Nievo in Valdonega e al Liceo Maffei, dove gli Angeli hanno messo a nuovo la parte esterna a giardino.

«Il lockdown e la conseguente chiusura delle scuole mi ha impedito di visitare la scuola e incontrare il gruppo di genitori che vi hanno lavorato con tanto impegno – afferma il sindaco Federico Sboarina -. So che è stato fatto un lavoro davvero bello e sapere che sarà completato è davvero una bella notizia, soprattutto perché va a beneficio dei nostri bambini. Gli Angeli del Bello sono una garanzia, la loro disponibilità non manca mai, negli ambiti più diversi. Sono certo che, come accaduto nei mesi passati, troveranno genitori pronti a rimboccarsi le maniche per il bene comune».

Articolo precedenteEstate alla scoperta dell’Ossario di Custoza
Articolo successivoTop 20 Weinwirtschaft 2021: quarto “oro” per Cantina Valpolicella Negrar