Nonostante il Covid, i Rotary Club di Verona non si fermano. Durante il periodo natalizio, in due momenti diversi, i rotariani veronesi, in collaborazione con la Ronda della Carità, regaleranno un sorriso e porteranno un dono utile ai senzatetto. 

La prossima settimana verranno distribuiti 300 zainetti corredati da un set di 20 mascherine, 10 guanti, prodotti detergenti e guanti in pile, per la prevenzione del Covid-19. «In un momento di forte attesa del vaccino – affermano Gian Arnaldo Caleffi, Ugo Tutone e Nicola Picotti, presidenti di tre club promotori –  che verrà distribuito prioritariamente alle categorie a rischio, per andare incontro “agli ultimi” i Rotary Club doneranno loro dispositivi di prevenzione per salvaguardare la loro salute».

Natale Rotary

La notte di Natale, i rotariani insieme ai giovani del Rotaract, si daranno appuntamento a Verona per regalare un Natale ai senzatetto. A gruppi di due, rotariani, rotaractiani e volontari della Ronda, gireranno per la città per distribuire 150 sacchi a pelo, 150 Kit di igiene, donati dalla Farmacia Al Giglio, contenenti 10 mascherine e una confezione di disinfettante, 75 Pandori e 75 Panettoni offerti da Bauli. Sarà un momento conviviale per i tanti senzatetto di Verona  che, oltre a beni di prima necessità riceveranno una tazza di thé caldo e una parola di conforto. 

«Durante la stagione invernale, soprattutto in questo difficile periodo di pandemia, – afferma Nicola Guerini, ideatore dell’iniziativa Natale senza Tettoil bisogno di assistenza diventa tanto più necessario e indispensabile per colmare i disagi del freddo e della solitudine». 

«Con iniziative come queste – afferma Renzo Niccolai presidente del Rotary Club Verona – i rotariani confermano il loro impegno sociale rivolto alle persone in difficoltà e meno fortunate».