Il presidente dell'ADA Renzo Fasiolo e il vicepresidente della Ronda Alberto Sperotto

Alla Vigilia di Natale si sono incontrati nella sede della Ronda della Carità, in via Garbini, il presidente dell’ADA Renzo Fasiolo e il vicepresidente della Ronda Alberto Sperotto. L’incontro è avvenuto per la consegna di due contenitori isotermici ed altre attrezzature di cucina effettuata da ADA nei confronti dell’ente caritatevole scaligero, a cui va il plauso della stessa associazione nazionale e della UIL Verona, presieduta da Stefano Gottardi, per l’impegno svolto quotidianamente nell’affiancare persone in difficoltà, secondo quello spirito umanitario e di solidarietà che contraddistingue la natura, tra le altre, della Uil Pensionati. 

I contenitori donati da Ada

L’Onlus ADA è un’associazione nazionale che opera anche sul territorio veronese, affiancando persone che hanno bisogno di servizi, assistenza. «I contenitori sono adibiti a preservare i pasti caldi da distribuire a chi vive in strada e alle persone bisognose. Con questo gesto intendiamo dare un po’ di calore, anche umano, a chi non ha la fortuna averlo» ha detto Fasiolo. 

«La UIL di Verona è orgogliosa di UIL Pensionati e ADA Verona che dedicano il proprio tempo alle persone sole o fragili, con un impegno continuo, nel segno dello spirito di solidarietà che da sempre contraddistingue il sindacato» ha aggiunto in una nota Stefano Gottardi