Nelle settimane di marzo flagellate dalla pandemia e dall’incertezza, Rachele ha realizzato il suo sogno: lavorare con le api e produrre miele.