Festa ieri all’Associazione Fevoss Verona Santa Toscana con il tradizionale benvenuto a Santa Lucia e al Gastaldo, accompagnati dall’asinella Heidi, per portare un po’ di gioia e doni ai bambini e alle bambine del quartiere. Un momento di spensieratezza permesso grazie alla collaborazione con Asinology – associazione no profit del veronese che si occupa della tutela degli animali, in particolare degli asini, e della loro valorizzazione – che in questi giorni è impegnata con la più veterana delle asinelle, Heidi, in vari momenti di incontro con i più piccoli in occasione della festività del 13 dicembre.

Tanta la gioia in Piazza Santa Toscana, nel pomeriggio, per i numerosi giovani che si sono avvicinati e hanno potuto giocare e familiarizzare con Heidi, offrendole anche piccole carote e imparando ad approcciarsi a uno degli animali più socievoli. Proprio la conoscenza e la salvaguardia di questo splendido animale è uno degli obiettivi dell’Associazione Asinology che, dal 2014, lavora per aiutare tutti quegli esemplari che, bisognosi di cure e attenzioni, necessitano di una nuova sistemazione.

Le soprese per i bambini non si sono esaurite solo con Heidi: ciascuno di loro ha infatti potuto ritirare un dono in ricordo di questa bellissima esperienza. La festa è poi proseguita anche all’interno dell’Associazione con un piccola merenda e l’intrattenimento del coro La voce del Rengo.

Fevoss per il Natale

Anche per il giorno di Natale Associazione Fevoss non si ferma: sarà infatti aperto il Convivio, dalle 11.30 alle 13, per tutti i bisognosi che necessiteranno di un pasto caldo. Si tratta di un’iniziativa che ha mostrato anche generosità da parte della cittadinanza, con ben quattro volontari esterni che si sono resi disponibili a servire nel giorno di Natale. Per la Vigilia, invece, è prevista la Santa Messa in Rettoria alle ore 16.

Associazione Fevoss Verona Santa Toscana sarà presente in Piazza Erbe mercoledì 15 e 22 dicembre, dalle 9.30 alle 13.30, con un banchetto per far conoscere l’Associazione con tutte le sue federate e per parlare di tutte le sue attività.

banner-gif
Articolo precedenteI vertici di AMIA in visita a La Cru dopo la conquista della Stella Verde
Articolo successivoL’orchestra Mosaika presenta giovedì a Negrar il cd Vite