Fuggiti dal campo di prigionia in Kenya, non per fuggire, ma per riappropriarsi dell’essere uomini liberi, e poi tornare. E’ la storia del funzionario italiano ad Addis Abeba Felice Benuzzi e dei suoi compagni, che è stata raccontata oggi dal giornalista Beppe Muraro al Festival Sulle Strade di Fumane

Tre giorni di incontri con viaggiatori e scrittori si concludono oggi a Fumane al Festival Sulle Strade. Una manifestazione che ha raccontato in questa sua seconda edizione le avventure di chi ama viaggiare con le gambe, o anche in bici,  perchè l’importante è farlo con gli occhi e il cuore aperto. Incontri come quello con il giornalista della Rai Beppe Muraro, che ha tracciato un itinerario diverso dal solito viaggio, raccontando la storia di Felice Benuzzi e i suoi compagni, sul Monte Kenya, mentre era costretto nel campo di prigionia.