Il Museo della Radio si sposta all’Agsm Forum, in attesa della sede definitiva negli spazi di Porta Nuova del 2020.

Sarà pronta, si spera, entro la fine del 2020, ma di certo sarà opprativa per l’anniversario della nascita di Guglielmo Marconi, il 25 aprile del 2021. Un passaggio temporaneo, quello del Museo della Radio all’Agsm Forum, in vista della sede definitiva negli spazi di Porta Nuova nel 2020, ora interessata dai lavori di restauro. Una scelta presa per permettere ai visitatori, in numero sempre crescente, di visitare il museo che racconta tutta la storia delle comunicazioni, a partire dalla celebre antenna direzionale di Guglielmo Marconi.

I turisti potranno raggiungere gratuitamente il palazzetto in autobus, utilizzando la Verona Card, il biglietto cumulativo che comprende anche la visita al museo della Radio.
L’Istituto Ferraris rimane ancora punto di riferimento per la didattica e le visite, in particolare quelle scolastiche.