Passeggiate in montagna durante l’estate, una tradizione che non deve mai mancare durante i giorni di vacanza. A tutti voi, amanti di giardini e prati che leggete questa rubrichetta, potrebbe interessare una passeggiata che oltre a farvi godere di bellissimi panorami collinari, vi insegni anche a riconoscere e cucinare le erbe di campo? Forse sì. Ecco perchè vi consigliamo una passeggiata molto “verde” in quel di Marcellise. Si parte dalla storica Via Casale, dove troverete troverete un inconfondibile pannello in legno dal titolo “La pianta amica” realizzato dal Comune di San Martino Buon Albergo in collaborazione con le scuole elementari e medie. Grazie al lavoro fatto dagli alunni dell’Istituto Berto Barbarani, durato oltre un anno, le classi hanno raccolto il materiale per descrivere le piante e il loro utilizzo, il tutto corredato da originali disegni. Lungo i sentieri che partono da qui sono stati posti dei cartelli sui quali troverete non solo le indicazioni e le descrizioni delle varie piante, con tanto di avvisi per quelle protette (da non raccogliere), velenose o mangerecce, ma anche dei consigli su come utilizzarle grazie alla collaborazione dei nonni dei bambini e dei ragazzi. Alcuni esempi? Tarassaco saltato (nonna Maddalena), Decotto di salvia (nonna Elvia e Grazia), Crocchette di luppolo e molto altro. Tutto questo mentre godrete dei panorami di Marcellise e delle sue

Articolo precedenteUn Asino può aiutarci a stare meglio?
Articolo successivoIl viaggio, metafora di vita