Oltre 50 film provenienti da più di venti Paesi e selezionati tra le oltre 300 opere giunte alla commissione di selezione del Festival. Dal 19 al 27 agosto a Bosco Chiesanuova.

Per fortuna resiste, con soddisfazione, il Film Festival che è uno dei più rinomati festival cinematografici dedicati alla montagna e alle terre lontane. Molti arriveranno dal Sudamerica (Argentina, Cile e Perù); quindi da India, Afghanistan, Kazakistan, Nepal; da tutta l’Europa e, per la prima volta, dal Myanmar. Oltre alle sezioni “Concorso” e fuori concorso “Altre Montagne”, si preannuncia ricco anche il programma della sezione “FFDL +” tutta riservata ai bambini e ai ragazzi, con una programmazione di animazioni e cortometraggi quasi tutti presentati a Bosco in anteprima italiana.

Oltre alla giuria internazionale, all’assegnazione della Lessinia d’Oro e della Lessinia d’Argento per scegliere i vincitori dei premi speciali lavoreranno una giuria speciale di detenuti del Carcere di Verona, una giuria di studenti delle scuole di cinema europee, una giuria di bambini.

Sempre animata sarà la Piazza del Festival: con la Libreria della Montagna e le sue novità editoriali, con l’Osteria del Festival, in cui degustare prodotti del territorio, che diventerà il tradizionale punto d’incontro per il pubblico del Film Festival. Ad esempio, tra gli appuntamenti del pomeriggio, per i “Caffè con il regista”. E ancora: per concerti di musica dal vivo, mostre, presentazioni editoriali.
Info: www.ffdl.it