Bambino

Il prorompente irrompere della tecnologia nella vita dei nostri figli in questi ultimi anni ci ha un po’ spiazzato. Diciamoci la verità, non sappiamo ancora se è un bene o un male, tuttavia adolescenti e bambini usano quotidianamente i nuovi dispositivi tecnologici, per la scuola o per le loro svariate attività.

Di Sara Avesani

Con il pc o anche solo con lo smartphone studiano, ascoltano musica, guardano video, giocano, si scambiano informazioni. C’è da dire che diversi genitori di oggi sono nativi digitali, cioè nati e cresciuti in corrispondenza con la diffusione dei nuovi processi informatici e non hanno alcuna difficoltà a destreggiarsi nell’offerta, sempre più abbondante, di applicazioni dedicate a loro. Altri, anagraficamente più vecchi, alle volte, fanno fatica ma, con qualche piccola ricerca sul web o con il consiglio di amici più esperti, trovano in poco tempo ciò che serve loro. Prima di elogiare la tecnologia e gli strumenti a disposizione dei genitori, mi piacerebbe sottolineare che la cosa più importante, secondo il mio parere di “mamma nativa digitale”, sia comprendere che, internet, Facebook, Instagram, tutti i social e perfino Whatsapp sono soltanto dei mezzi con i quali ci troviamo a convivere. «Sono scatole vuote», e qui cito Matteo Bussola (Sono puri i loro sogni, Einaudi 2017), «siamo noi i responsabili dei contenuti» e del modo in cui li usiamo, soprattutto noi genitori. Credo che il problema non sia educare i propri figli ad utilizzare questi strumenti, il problema è educare i propri figli e basta, dove “e basta” è naturalmente un eufemismo.

CARA APP, AIUTAMI TU!

Prendiamo la parte buona di tutta questa tecnologia che ci è piombata addosso e facciamoci aiutare da alcune applicazioni davvero interessanti e utili per la gestione familiare a 360 gradi. Per semplicità le dividerei in due gruppi:

Per bimbi sopra i 10 anni

1. UPMAMA individua luoghi ed eventi per bambini nella tua città

2. QUSTODIO, la migliore app gratuita per il controllo genitoriale su internet. Offre ai genitori visibilità e crea opportunità quotidiane per discutere con i propri figli delle esperienze online

3. REPLYASAP, è un’applicazione che costringe il destinatario a visualizzare il messaggio ricevuto anche se il dispositivo è in modalità silenziosa

4. 2HOUSES, racchiude molti utili strumenti per genitori separati e per comunicare ed essere più organizzate per il benessere dei loro figli. Permette di tenere traccia di tutte le attività, gestire le spese, la scuola, il dopo-scuola e le richieste di cambio in maniera semplice

5. FAMILY LOCATOR, consente di visualizzare su una mappa la posizione dei propri figli, e di inviare o ricevere SOS con la posizione esatta. Per i genitori particolarmente ansiosi, è possibile selezionare sulla mappa le aree ritenute più pericolose di altre e ricevere una notifica quando uno dei figli vi accede senza permesso

Per bimbi sotto i 7 anni

6. IBIMBO, per annotare tutto ciò che riguarda il primo anno di vita del bambino

7. BABY MONITOR, trasforma un vecchio smartphone in un baby monitor e usa il tuo smartphone come unità di controllo genitore

8. BABY PICS, personalizza le foto dei momenti più importanti del bambino con scritte e contenuti divertenti e molto originali

9. INSTANT BABY SLEEP, crea rumore bianco e suoni uterini per far addormentare il bambino.

10. BABY LEARN, per studiare lingue straniere divertendosi