La durezza delle montagne ma anche la loro trasfigurazione mitica. Territori violati dalla guerra ma anche verticalità fantastiche, inventate dalla poesia come dalle tecnologie digitali. Una riflessione sul paesaggio ha contraddistinto i primi tre giorni della rassegna cinematografica internazionale di Bosco Chiesanuova, in sala ma anche tra gli scatti “possibili” del fotografo francese Mathieu Bernard -Reymond.

Guarda il video: