Processed with VSCO with m3 preset

Il recentissimo singolo, Stars, uscito a fine maggio è l’ultimo lavoro di Faith, il giovanissimo artista veronese che canta le emozioni delle nuove generazioni.

È musicista, produttore, cantautore e cantante… e non ha ancora 23 anni. Se gli si chiede di presentarsi però puntualizza sempre che il suo nome è Federico Sambugaro Baldini, perché «mi sembrava giusto aggiungere anche il cognome di mia madre». Da qualche anno alla sua identità si è aggiunto anche FAITH. Dopo gli studi al conservatorio E. F. Dall’Abaco di Verona come violinista, chitarrista e pianista, e anni di esibizioni dal vivo tra Italia e Austria, nel 2014 apre il suo studio dedicandosi alla ricerca dei suoni che lo rappresentano di più. Due anni più tardi, inizia a raccontare in musica e parole i suoi sfoghi adolescenziali creando una seconda identità, un personaggio che è «parte di me e che mi permette di raccontare i casini di noi giovani»: FAITH canta in inglese per raggiungere con i suoi testi ancora più persone, ma tra i progetti per il futuro c’è proprio quello di cantare in italiano.

Il 18 maggio è uscito il suo ultimo singolo, Stars (disponibile su Spotify, ndr) sotto l’etichetta di Nameless Records, un brano in collaborazione con l’artista Mazay, e anche un video “spaziale”, diretto dal videomaker e amico di sempre Nicolò Angeleri. Solo l’ultimo di una serie di successi e collaborazioni importanti: dai lavori per Amici, alla collaborazione con il canale YouTube degli Zii e infine quella con la cantautrice Camilla Fascina. Senza dimenticare i Tulgey Wood, il gruppo acustico veronese con cui Federico suona da anni in giro per la città. Al momento «sto provando a immaginare cose diverse, e vorrei avvicinarmi alla scena dell’indie italiano». Tra i sogni nel cassetto? «Un aperitivo con Calcutta! Intanto, continuo a scrivere le mie canzoni, perché mi permettono di fare quello che sogno».

Per seguire FAITH:

Facebook.com / faithwhoisfaith

Instagram/ faithwhoisfaith

YouTube / FaithVEVO