Estate, tempo di sole e di vacanze, soprattutto per i più giovani, che possono contare su tre interi mesi di relax, un tempo di meritato riposo, fondamentale per riprendere le energie necessarie a ricominciare un nuovo anno scolastico al meglio. E se per bambini e ragazzi l’estate è il periodo più bello dell’anno, per i loro genitori, impegnati nel lavoro, può trasformarsi in un incubo popolato di baby-sitter e corse dai nonni, con un costante ritornello in testa: e il bambino, domani, dove lo metto?

Per permettere ai genitori di dormire sonni (più) tranquilli, sono molte le realtà pubbliche e private che offrono soluzioni di accoglienza diurna per bambini e ragazzi: si va dai noti CER comunali (Centri Estivi Ricreativi) ai GREST (Gruppi ESTivi) parrocchiali, passando per una ricca serie di proposte alternative, che vanno dai corsi di teatro alle settimane di avviamento allo sport, fino ai corsi di lingua italiana e all’aiuto nello svolgimento dei compiti, pensati per bambini di origine straniera. Tutte attività svolte in ambienti protetti e curati, sotto la supervisione di educatori preparati, pronti a seguire i piccoli con competenza e passione.

E per chi volesse offrire ai propri figli la possibilità di vivere una vera e propria vacanza, sono molte le realtà che si occupano di organizzare settimane al mare, in montagna e, per i più grandi, all’estero, con abbinato un corso di lingua.

Le prospettive estive per i nostri ragazzi sono, insomma, più che rosee: li aspettano attività divertenti e stimolanti, che non sono solo un “riempimento” alle giornate estive, ma che possono contribuire al cammino verso la scoperta di sé e delle proprie passioni, in contatto con nuovi amici e con realtà differenti. Quindi, cari genitori, smettetela di sentirvi in colpa se non potete passare le giornate estive a casa con i vostri figli; rilassatevi e ricaricatevi delle energie necessarie, perché nel fine settimana, le attività ricreative diurne si interrompono, e potete finalmente trascorrere del tempo con loro. Peccato (per voi… non per chi è in vacanza fino al prossimo settembre!) che arrivi così presto il lunedì!

banner-gif
Articolo precedenteA voci e Luci in Lessinia Baccini canta Tenco
Articolo successivo«Tracce di antichi pastori negli Alti Lessini»