VERONA – Ha una copertina dal sapore diverso, che ricorda il sacchetto che avvolge il pane. Perché volevamo che si capisse subito, al primo sguardo, che Pantheon60 è un numero davvero buono. E il motivo ve lo spieghiamo subito. Il primo piano di questo mese affronta le discusse e controverse tendenze alimentari degli italiani. Con i dati che parlano di una continua crescita del numero di vegetariani, vegani e onnivori selettivi ci siamo chiesti che cosa vuol dire scegliere di togliere completamente alcuni specifici alimenti dalla propria dieta. Filosofia di vita o semplice moda alimentare? Eliminare la carne dalla propria alimentazione può essere un toccasana per la salute? Noi abbiamo lasciato la parola agli esperti. Ma intanto nella rubrica “Agroalimentare” vi abbiamo raccontato l’origine di prodotti come il Tofu e il Setain, che possono essere delle vere alternative alle proteine animali.

Spazio poi alle altre rubriche tematiche legate ai tavoli tematici di EXPO 2015.
Nella Rubrica “Credito&Imprese” un villaggio intelligente, totalmente autosufficiente a livello energetico, grazie al riso. Ne abbiamo parlato con Massimo Gazzani, per capire tutto sul modello di energia green che Isola della Scala sta esportando in Sierra Leone.
Tra trame, intrecci e fili ci siamo buttati a capofitto nel mondo dei tessuti, e con la matassa in mano abbiamo chiesto a Laura Guerresi dell’associazione Ad Maiora di raccontarci Verona Tessile. Ma nelle rubrica “Intraprendenza femminile” non poteva non trovare posto anche la bella storia di Filotimo e degli abiti sostenibili che produce con fibre di ortica, soia e canapa.

Nello spazio “salute” approfondimento sull’Ospedale di Negrar, l’eccellenza veronese che lavora con il Ciclotrone nella lotta ai tumori. Per “Giovani&Lavoro”, un viaggio nell’universo della birra artigianale con una sosta anche nel pianeta del gourmet su quattro ruote, quello dei Food Truck.
Nello spazio “Accoglienza&Turismo”, con la stagione lirica al via, abbiamo raccolto le idee sul Festival Lirico 2015 con il Direttore artistico Paolo Gavazzeni.

La grande kermesse di Roboval, che ha invaso con la sua aria di innovazione e di futuro gli spazi dell’ex Arsenale, è il tema della rubrica “Hi Tech”.
Ancora negli occhi le lucenti e straordinarie auto delle Mille Miglia? Abbiamo accontentato tutti gli amanti delle quattro ruote con uno speciale interamente dedicato ai motori. Dalla rivoluzione del Car sharing alle auto d’epoca, passando per uno sguardo attento alle proposte nuovissime del settore automobilistico.

Immancabile nell’anno del Centenario, una riflessione sul passato. Abbiamo sfogliato per voi le pagine dell’abbecedario del museo di Legnago che restituisce con precisione i tempi e i modi attraverso i quali la Guerra invadeva anche i territori dell’Infanzia, e faceva della sua propaganda l’unica pedagogia possibile. Infine un intenso e toccante incontro con Agnese Moro che nelle sue parole di figlia ha ritratto con coraggiosa commozione i sogni, le idee e i drammatici 55 giorni del padre Aldo.

Questo e molto altro in questo Pantheon 60, che trovate già in tutti i consueti punti di distribuzione.

La Redazione

banner-gif
Articolo precedenteGli studenti del “Nani-Boccioni” raccontano la Verona nascosta
Articolo successivo"Non è una musica per vecchi"