È stato presentato questa mattina dall’assessore comunale di Verona allo Sport Federico Sboarina e dall’assessore regionale allo Sport Massimo Giorgetti il “Baseball World Cup 2009”, che si terrà per la prima volta a Verona, nelle giornate di lunedì 14, venerdì 18 e domenica 20 settembre, all’impianto sportivo “Gavagnin-Nocini” a Borgo Venezia, dove si disputeranno le partite della seconda fase d’incontri delle migliori squadre finaliste.

Alla conferenza stampa erano presenti il presidente del COL Italia Mauro Miccio, il presidente del Comitato organizzativo locale di Verona Silvio Da Giau, il Consigliere Federale Paolo Castagnini, il Responsabile della direzione della Banca Popolare di Verona, sponsor della manifestazione, Giovanni Giroldi e il presidente della sesta circoscrizione Mauro Spada.

Il mondiale torna in Italia dopo 11 anni e per la Federazione Italiana Baseball questa è la 38esima edizione. “Un grande appuntamento internazionale – spiega l’assessore Sboarina – ospitato a Verona nel rinnovato impianto sportivo del Gavagnin. Un risultato importante, per il quale l’Amministrazione comunale, con il sostegno della Regione Veneto, ha destinato un importo complessivo di 571 mila euro: un doveroso ringraziamento va ad Agec, che ha gestito in tempi record l’esecuzione dei lavori di adeguamento”.

Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore regionale Giorgetti, per il quale “si tratta di uno degli appuntamenti sportivi più importanti realizzati quest’anno nel Veneto. Verona, infatti, è stata scelta per l’occasione con altre 16 città, per ospitare le partite finali del mondiale. Per questo, anche la Regione ha sostenuto i lavori all’impianto Gavagnin, con un finanziamento di 200 mila euro all’interno del programma delle opere pubbliche 2009-2011”.

Comune di Verona

banner-gif
Articolo precedenteRACCOLTA PORTA A PORTA O VECCHIO SISTEMA DEI CASSONETTI?
Articolo successivoPASSANTE NORD: ADEGUAMENTO PROGETTO ALLE PRESCRIZIONI