Finesettimana ricco per gli amanti del teatro e non solo. Le rassegne autunnali sono entrate nel vivo, e le sale dei teatri iniziano a riempirsi come di consueto.

Venerdì 28 ottobre alle ore 21:00 andrà in scena il secondo appuntamento della rassegna "Teatrando il Venerdì" al cinema teatro Valpantena di Grezzana, con la commedia dell’arte contemporanea "Veci se nasse non se deventa" portata in scena dalla compagnia "Il teatro dei Pazzi".

Uno spettacolo molto particolare ma godibilissimo. La storia si svolge all’interno dell0umile dimora di Memo e Gina, e percorre tutta la loro quotidianità. Pralano male dei vicini, dei parenti, degli amici e si incolpano a vicenda dell’isolamento sociale in cui vivono. La routine viene spezzata dall’entrata in scena di Peppe, che porta buonumore e vitalità. Risate garantite che garantiscono però anche una ferma morale.

Sabato 29 alle ore 20:45 andrà invece in scena "Amilcare" al teatro di Sant’Anna d’Alfaedo. Si tratta di una commedia in prosa portata in scena dalla compagnia "GTV Niù". La storia ruota intorno al rapporto di Elio con il suo amico e coniglio invisible Amilcare, in un mix fra risate e inversioni di rotta inverosimili ma molto profonde.

Matteo Bellamoli

banner-gif
Articolo precedentePresentata la rassegna di Teatro in Valpantena
Articolo successivoTerremoto in Valpantena epicentro vicino a Sant'Anna