Lo scorso 31 ottobre, l’Accademia d’Arte Circense di Verona aveva programmato il Gran Galà del Circo, inserito nelle attività dell’11esima Giornata Mondiale del Circo.

In seguito ai DPCM che hanno sospeso gli eventi dal vivo, le rappresentazioni originariamente previste in presenza di pubblico si trasformano in un evento televisivo, trasmesso nel periodo natalizio su Telearena.

A comunicarlo il direttore dell’Accademia d’Arte Circense di Verona, Andrea Togni, con un video messaggio dalla pagina Facebook dell’Accademia.

Queste le parole del direttore: «Lo spettacolo diventerà una produzione televisiva e andrà in onda nel periodo natalizio. Sarà destinato sempre ad una raccolta fondi a sostegno delle borse di studio degli allievi: durante la trasmissione chiederemo di donare attraverso il nostro sito www.accademiadartecircense.it».

Prosegue Togni: «Purtroppo il mondo del circo e dello spettacolo hanno subito un altro lockdown, che mette in ginocchio tutto il settore. È questo il momento, per chi può, di mobilitarsi per aiutarci».

Il ricavato delle donazioni raccolte e dei biglietti di coloro che dovessero rinunciare al rimborso verrà destinato agli allievi dell’Accademia, sotto forma di borse di studio.

Articolo precedenteA Romagnano di Grezzana arriva una Stella Michelin
Articolo successivoAddio a Sandro Pimazzoni, il “conte” di Verona