Torna sulla scena la cultura, questa volta per mano del gruppo "Grezzana C’è", che alle scorse elezioni comunali aveva tentato la corsa alla poltrona di sindaco con Lorenzo Carpanè.

Mercoledì 21 settembre, presso la sala Bodenheim della nuova biblioteca di Grezzana, Giuseppe Bortolussi presenterà il suo libro <italic>"Tassati e Mazziati"</italic>, edito da Sperling&Kupfer e uscito nelle librerie circa quattro mesi fa. Per Bortolussi, ex candidato del centro sinistra alle elezioni regionali in Veneto e sconfitto dall’attuale governatore Luca Zaia, si tratta di una pubblicazione di grande rilievo, che ha già molto fatto parlare di sè.

Il libro è una ragionata e profonda critica alla tassazione italiana: «Perché in Italia si pagano più tasse che in qualunque altro paese europeo? Il nostro fisco nasconde dietro il paravento dell’evasione la grande inefficienza nella gestione della spesa pubblica. Ma le soluzioni ci sono, una di queste è il federalismo fiscale».

A presentare il libro insieme a Bortolussi, e a sostenere il dibattito di un argomento così drammaticamente attuale, specie in questi giorni in cui attendiamo la mazziata dell’entrata in vigore della nuova manovra, il commercialista Giuseppe Capra. Modera l’avvocato Marco Gandini.

La serata è organizzata in collaborazione con la libreria Gheduzzi.

<italic><underline><link=’http://www.giornalepantheon.it/download/GrezzanaCeBORTOLUSSI.pdf’ class=’_blank’>Locandina</link></underline></italic>

info su <link=’http://www.grezzanace.it’ class=’_blank’>www.grezzanace.it</link>

Matteo Bellamoli

banner-gif
Articolo precedenteArrestato per spaccio di droga il proprietario del Bar Falasco
Articolo successivoTemperature in picchiata weekend più freddo della media