Alberto Apostoli
Alberto Apostoli

STUDIO APOSTOLI, ARCHITETTURA E DESIGN AL SERVIZIO DEL WELLNESS

Il mondo del wellness, con cui si indicano tutte quelle attività e quegli spazi dedicati al benessere fisico e mentale, si declina oggi in diverse pratiche: tra queste rivestono un ruolo di primo piano l’architettura e il design. È proprio in quest’ambito che si è specializzato Studio Apostoli, uno studio di architettura, di interior e product design focalizzato principalmente su progetti che riguardano il mondo del wellness. «Decliniamo in tutte le nostre discipline una filosofia progettuale – racconta il fondatore Alberto Apostoli , che è appunto legata ai concetti del benessere: questa può tradursi in progettazione di Spa, di hotel in cui è centrale la dimensione del benessere, o in altri progetti che investono su questo nuovo modo di concepire il costruire».

Lo Studio Apostoli nasce nel 1997 e da subito si pone come missione la declinazione del concetto di wellness a tutte le opere realizzate. «Fortunatamente nel tempo il settore ha avuto uno sviluppo enorme e oggi ci troviamo ad esserne leader a livello internazionale. Lavoriamo in tutto il mondo, dall’Europa agli Stati Uniti, dal Messico alla Cina: andiamo ovunque ci sia la necessità di una progettualità caratterizzata dal connubio tra Made in Italy, quindi la creatività italiana, e ovviamente l’architettura e l’interior design. I nostri clienti sono clienti primari, operatori nazionali o internazionali che si rivolgono principalmente a un target di singole realtà o grandi catene alberghiere, di operatori del settore e di soggetti privati».

All’interno dell’Atelier, come lo definisce Apostoli, lavorano una quarantina di persone: principalmente architetti, interior designer e product designer, affiancati da un’area di consulenza e ingegneria. «La parte consulenziale è molto importante: oltre al lavoro di progettazione, svolgiamo anche un’attività di consulenza. Guidiamo cioè i nostri clienti nelle loro scelte non solo progettuali, ma anche strategiche: valutiamo ad esempio l’opportunità di realizzare un’opera, in che maniera realizzarla, il posizionamento dal punto vista del marketing».

Se il 2020 è stato sicuramente un anno di rallentamento, Il 2021 ha segnato una promettente inversione di tendenza. «Nel 2021 sono ripartiti tutti i progetti a livello internazionale – racconta Apostoli – con ritrovata forza. Oggi il settore del turismo, pur avendo sofferto moltissimo, nel mondo continua a crescere e crescerà ancora. L’asset Italia è considerato il primo al mondo nel comparto del lusso e noi ci inseriamo in quel contesto: i nostri clienti sono soprattutto stranieri che investono qui da noi, perché oggi la nostra penisola è terra di conquista per i grandi brand internazionali». 

È da questa istantanea che deriva un contagioso ottimismo per il futuro. «Oggi il mondo del benessere è strategico in un’ottica di rivalorizzazione di noi stessi. Una volta era soprattutto il lavoro a  gratificare le persone; ora stare bene con se stessi dal punto di vista fisico, mentale e spirituale è diventato essenziale. Soprattutto con l’esperienza pandemia, il mondo del benessere ha avuto una funzione terapeutica preventiva non di poco conto. Abbiamo capito che l’investimento in noi stessi è l’investimento più importante. Questo va nella direzione del nostro percorso professionale, che è appunto la creazione di benessere attraverso gli strumenti dell’architettura e del design».

Silo Ridge Spa
Silo Ridge Spa
Articolo precedenteVeronesi Protagonisti 2022: Alessandro Torluccio
Articolo successivoVeronesi Protagonisti 2022: Micaela Quartucci