HOLIVA è una realtà che nasce per un’esigenza, quasi fisica, di parlare bene di quello che è il mondo degli autonomi e quindi di conseguenza del mondo impresa. In questi ultimi anni troppo spesso i media, nel momento in cui parlano di iva e di fiscalità, usano termini e immagini che posso intimorire o scoraggiare chi si sta avvicinando alla partita iva. HOLIVA vuole andare in controtendenza con entusiasmo.Francesco Baldiotti ci spiega che il concetto di fondo è abbastanza semplice: «Se ogni volta che andassi al bar per bere un caffè o gustarmi un aperitivo, il barista mi dicesse “guarda che troppi caffè ti fanno male” o “guarda che l’alcol fa ingrassare, ti rovini il fegato”, alla lunga forse mi scoraggerebbe a bere quello che ordino o mi lascerebbe il dubbio che sto facendo qualcosa che lede la mia salute». Vale lo stesso per un commercialista «che deve essere il primo a trasmettere positività ai clienti presenti e futuri, per non scoraggiare chi sta aprendo partita iva o una società per far partire un progetto in cui crede». 

Quando e come è nato questo progetto?

HOLIVA nasce tra ottobre e novembre 2019 grazie al contributo di Nicola Rocca e Webmotion Srl – Artigiani Digitali. Alla nostra richiesta di curare l’immagine del nostro studio di commercialisti e revisori legali hanno risposto con un sito web (www.associatibm.it) e, all’ulteriore richiesta di comunicare un messaggio positivo verso il mondo iva, ci hanno suggerito di creare dei podcast, delle pillole, fiscali semplici e facilmente comprensibili (www.holiva.it). In realtà all’inizio il consiglio era di comunicare attraverso dei video, ma non ce la sentivamo di comparire su youtube o altri canali. Quindi in modo illuminante ci hanno portato sui podcast. A dicembre è partito il primo podcast zero perché holiva con il suo concetto «la partita iva è una cosa bella […] e fare impresa lo è ancora di più». E poi se ne sono aggiunti altri. 

Una nuova realtà che ha da subito dovuto affrontare il problema del COVID-19…

Una sera sul finire di febbraio, quando si paventava la chiusura delle attività, ero fuori casa con il cane ed è iniziato un diluvio universale. L’immagine di una sorta di apocalisse per le imprese e del diluvio in atto mi ha fatto pensare a Noè. Lui oggi sarebbe un imprenditore, un titolare di partita iva. Da questa immagine abbiamo creato “l’iva di Noè”, un podcast e delle interviste a imprenditori e persone che in questo momento affrontano con entusiasmo e proattività il cataclisma economico. In questo contesto c’è bisogno di messaggi positivi, si badi bene, non di speranza. Bisogna essere convinti che il tessuto imprenditoriale sarà la forza trainante per uscire dal crollo dell’economia.

Francesco Baldiotti

Come affrontare il cambiamento?

L’altro concetto in cui crediamo è che chi ha strutture “leggere”, “agili”, in questo momento ha più possibilità di adeguarsi ai cambiamenti imposti da questa pandemia. Sono i soggetti che prima di altri riusciranno a fare “rete”. È la rinascita del sottobosco delle partite iva che erano all’ombra di alcuni colossi. Alcune realtà che “rispolverano” ciò che avevano dimenticato per essere volano della ripresa.

I vostri clienti vi hanno dato fiducia? 

Il 9 marzo 2020 abbiamo inviato una lettera a tutti i nostri clienti. È appesa sulla bacheca del nostro studio. Proprio ora mentre la cito e ogni volta che la leggo sono orgoglioso di quanto pensavamo allora e pensiamo tuttora.

Perché? Cosa contiene? 

Abbiamo sottolineato alcuno punti in cui crediamo, una sorta di manifesto.

Fare rete con imprese e professionisti locali

La capacità finanziaria per molti sarà limitata quindi è il momento di mettere in atto un “cordone di collaborazioni” basato sulla fiducia prima che sul mero guadagno. Ciò che semineremo oggi, senza avidità, forse lo raccoglieremo con più soddisfazioni nel momento della ricrescita.        

Chiara Masotto

Idee nuove

Nei momenti di criticità le nuove idee sono un volano di positività. 

Soluzioni digitali – km zero – domicilio

Il momento è perfetto per pensare a soluzioni digitali che possono ridurre i costi fissi o per privilegiare le produzioni e servizi a km zero o a domicilio.

Orari di lavoro

L’eventualità di ridurre gli orari di lavoro può essere l’occasione per verificare/testare gli effetti o benefici che tale decisione può comportare sull’ambiente di lavoro. Ridurre le pause pranzo e anticipare gli orari di chiusura, per le attività meno volte al commerciale, può essere l’occasione per mettere a regime un nuovo concetto di “settimana lavorativa”, stampo “Nord Europa”.   

Date speranza in un momento davvero complicato… 

Non mi piace dire speranza perché la vedo come una forma di attesa. Diamo entusiasmo e positività come una forma di “contagio” che creano nuove idee. È stato proprio mentre eravamo al telefono con un cliente del settore del turismo, tra i più colpiti dalla situazione, che è uscita l’idea di utilizzare le dirette Instagram, letteralmente “esplose” in questi mesi. 

Che contenuti create?

Grazie alla collaborazione con Elena Caricasole di Mezzopieno Studio, abbiamo deciso di fare una rassegna quotidiana degli articoli per noi più rilevanti de Il Sole 24ore tramite dirette Instagram con un format intitolato C’è un sole pazzesco. E così per un mese tutti i giorni abbiamo cercato di leggere con una ragionevole dose di positività un giornale che a molti può sembrare troppo tecnico ma che per noi è “pazzesco”. Ora che l’attività di studio sta tornando a pieno regime, la lettura è diventata una rassegna settimanale tutti i venerdì alle 11.00.

Come vi vedete nel prossimo futuro?

Sono stati due mesi veramente pieni per noi. Sono stati altalenati e si altalenano tuttora varie cose: dare supporto ai clienti preoccupati per le loro attività, vedere il drastico calo degli incassi, interfacciarsi il più possibile con gli istituti bancari per trovare liquidità per le imprese alla luce del decreto liquidità, stimolare soluzioni alternative. HOLIVA, in futuro, lo vedo come un contenitore per coloro che vogliono trasmettere il meglio che si può tratte dall’essere titolari di partita iva.

ASCOLTA I PODCAST

https://www.associatibm.it/holiva