In 8 anni di presidenza ha visto crescere l’Azienda dei Trasporti di Verona nel servizio, nella qualità e negli investimenti. Massimo Bettarello, presidente di ATV, racconta la sua visione di un servizio efficiente e attento ai bisogni della comunità. Per puntare tutto sulla formazione e sulla sicurezza, dei passeggeri e degli autisti.

Chi è

Massimo Bettarello, classe 1965, dal 2010 è presidente di ATV. Ricopre diversi incarichi tra cui: da febbraio 2012 Consigliere di Amministrazione e Vicepresidente COVEMAS (da febbraio 2012) , Presidente di Confservizi Veneto (dal dicembre 2015), membro della  Giunta Confservizi Nazionale (dall’inizio del 2014) fra gli altri.

L’ente

ATV nasce nel 2007 dopo un processo di razionalizzazione realizzato dalla fusione di due storiche aziende del trasporto veronese: Amt ed Aptv.  Nel 2009 ATV diventa la prima azienda di trasporto in Italia ad impiegare le guardie giurate per i controlli a bordo e gli autobus. Dal 2010 inizia il processo di integrazione delle reti urbana ed extraurbana che oggi comprende molti comuni dell’area metropolitana, Il servizio di trasporto diventa così più capillare ed a maggiore frequenza.

Guarda l’intervista: