Si è svolto il 24 Maggio scorso l’appuntamento dedicato agli studenti nell’ambito dell’iniziativa “Sustainability World Cafè”. Il workshop è parte del Service Formativo del Club Inner Wheel Verona Bee Lab ed è stato organizzato in collaborazione con Verona Toastmaster Club e l’Istituto Copernico Pasoli con lo scopo di fornire agli studenti un’occasione di apprendimento e di sperimentazione delle proprie competenze di leadership e di public speaking in lingua inglese. 

L’ambizioso progetto del Service è iniziato lo scorso 26 Marzo con una sessione formativa propedeutica dedicata agli insegnati d’inglese delle scuole superiori, al fine di far loro sperimentare di persona la metodologia di confronto e discussione del “World Cafè” per poterla poi riproporre ai ragazzi.

Il successo riscosso dall’iniziativa con gli insegnanti ha portato quindi alla realizzazione di questo secondo incontro, che ha riguardato 32 giovani studenti della scuola IISS Copernico-Pasoli.

LEGGI ANCHE Dal 3 giugno vaccini Covid per tutte le fasce d’età

«Il laboratorio è stato proposto in fase sperimentale ad alcuni studenti di quattro livelli linguistici diversi (una seconda liceo, una terza, quarta e quinta di relazioni internazionali per il marketing); i gruppi erano disomogenei proprio per favorire uno spirito di confronto, emulazione e motivazione al miglioramento delle personali competenze linguistiche. I giovani hanno accettato con entusiasmo e curiosità. Il prossimo anno la proposta sarà estesa alle scuole della rete interessate» dichiara la Prof.ssa Daniela Galletta.

Offrire ai giovani nuovi metodi per formarsi, confrontarsi e crescere serve loro per emanciparsi e per acquisire competenze sempre più necessarie per prepararsi ad entrare nel mondo del lavoro, prime fra tutte la leadership, il public speaking e la lingua inglese. 

Alta attenzione dunque a questo tema per il Club Inner Wheel Verona Bee Lab oltre che per i partner che sono stati coinvolti: Toastmasters per il suo focus sullo sviluppo delle competenze di public speaking in inglese e della leadership, e le Scuole del territorio per il grande impatto che gli Istituti hanno nella vita dei ragazzi. 

«Il World Café è un metodo semplice ed efficace per dar vita a conversazioni vivaci e costruttive su questioni di diversa natura. In questo World Cafè, abbiamo proposto agli studenti di discutere utilizzando la lingua inglese di diversi aspetti legati alla Sostenibilità, tematica sempre più importante nelle nostre vite. Suddivisi in gruppi, i ragazzi sono stati seguiti da alcuni volontari dei club Toastmasters o InnerWheel, che hanno facilitato la discussione» dichiara Anna Maria Maestri di Toastmasters.

«Siamo davvero orgogliose di aver portato avanti questo progetto innovativo per i giovani – dichiara Cristina Marchi referente del service formativo di Inner Wheel Verona Club Bee Lab – i giovani hanno bisogno di essere seguiti e stimolati con materiali e metodi innovativi: la cultura è alla base di un positivo sviluppo della persona e del Paese stesso, un aspetto fondamentale per la crescita dell’individuo nella società in cui vive».

LEGGI ANCHE Consegnati i doni dei giovani del Rotaract Club Verona per il Centro Petra

Articolo precedenteVeronesi Protagonisti 2021: Erik Righetti
Articolo successivoLa 38esima Straverona corre per la solidarietà