Con la Manovra 2019 è stato riconfermato il bonus asilo nido con un importo maggiore, si passa da 1000 a 1500 euro.

È valido per tutti i nati e/o adottati a partire dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2021 e sarà erogato sempre su base annua, parametrato su undici mensilità, per l’iscrizione in asili nido pubblici o privati. Il beneficio è anche utilizzabile per il supporto, presso la propria abitazione, dei bambini al di sotto dei tre anni affetti da gravi patologie croniche.

Il bonus Nido viene versato dall’Inps su presentazione di specifica domanda, includendo l’attestazione dell’iscrizione e il pagamento delle rette.

Articolo precedenteEdoardo Leotta, maratoneta con il Parkinson, ed il progetto dell’Università di Verona
Articolo successivoIl magico mondo delle bambole “Reborn”