ACQUARIO

Ci sono crepe, spaccature e destabilizzazioni nella vita di ognuno di noi che sembrano identificare periodi di vita in cui ci sentiamo tristi, senza obiettivi e senza meta. Beh, sappiate tutta questa instabilità è “solo” il terremoto finale di movimenti interni che sono partiti molto tempo fa e di cui mai vi siete accorti. Ora sentite solo scossoni, è il momento di agire per capire come ricostruire. Il peggio è di certo passato.

PESCI

La tragedia che ha colpito Venezia e le altre parti d’Italia a causa delle forti alluvioni non vi ha smosso qualcosa dentro? Io credo, che dovreste imparare dagli eventi di questo tipo, soprattutto in questo periodo. C’è un processo di cementificazione anche dentro di voi, Pesci, che con pensieri e suggestioni inutili vi porta a vedere ogni evento (che normale dovrebbe essere) come una catastrofe, come un’esondazione di emozioni sempre troppo forte rispetto alla realtà dei fatti. Siate più ecologici con voi stessi, piantate alberi di tranquillità dove potete.

ARIETE

Sembra che viviate troppo di suggestioni, di immagini. Nella realtà dei fatti non si tramutano in nulla se non in bastoni tra le ruote al vostro quieto vivere. Quante di queste ansie, paure, si sono realmente concretizzate in qualcosa di problematico? La frase “dovreste pensare meno” sembra banale, ma è vera. Lasciate che il vostro vivere non venga ostacolato da grovigli di paure e insicurezze.

TORO

Con la pioggia e il freddo si sta bene a letto, a letto soltanto a dormire tutto il giorno. Non è vero? Vi chiedo quindi di pensare a come sognate, cari tori. Sognate spesso? Ricordate qualche sogno particolare nella vostra vita? Sognate quel che vi fa paura e assilla? Tracciate una mappa del vostro rapporto con il mondo onirico: è un lato di voi che non conoscete ma che vi porterà a gradevoli scoperte sulla vostra persona e sul vostro modo di essere.

GEMELLI

Ve l’hanno raccontata spesso la storia che gli eschimesi hanno molte parole per identificare la neve, vero? Ho sentito anche che i romani avevano tante parole per identificare le diverse sfumature del mare. Ognuno vede le sfumature del proprio elemento principale quando gli altri vedono soltanto una tonalità, una superficie, nessuna distinzione. Qual è il vostro elemento? Dov’è che, nelle relazioni con le persone e con il mondo, vedete sempre più degli altri?

CANCRO

La morte di Roberto Puliero lascia un vuoto immenso nella creatività e nel pazzo spirito della città. Non percepite anche voi che Verona abbia bisogno di un nuovo eroe? Questo è il momento propizio: adesso dovete diventare gioia, divertimento, profondità, creatività e speranza per la vostra famiglia, i vostri amici, i vostri vicini. Avete dentro di voi da sempre questa potenzialità: fatela fruttare e diventate il senso della morte di Roberto.

LEONE

Altro che propositi per l’anno nuovo, trovatevi un proposito per fine anno. Costringetevi ad un obiettivo qui ed ora: per una settimana dovete dire (e pensare, se potete) solo cose positive. Avete una situazione di cui vorreste lamentarvi con qualcuno? Accantonatela e raccontate solo le sfumature più belle che riuscite a trovare. Così per tutto, una cosa dopo l’altra. Alla fine provate ad intuire gli effetti su di voi e su chi vi sta vicino che questa rivoluzione ha portato.

VERGINE

Solo da quando vivo lontano riesco ad avere uno sguardo d’ampio respiro sulla città. Riesco a coglierne le bellezze, vederne l’insieme e il dettaglio. Questo mi ha fatto ricordare a quanto sia vero quel che si dice sull’avere uno sguardo “distaccato” sulle cose. Vivete sempre nel turbinio delle situazioni che si aggrovigliano sulla capacità di essere obiettivi: ora che ne avete bisogno, dovete distaccarvi. Come? Affidando il vostro sguardo allo sguardo lucido di qualcuno di cui vi fidate davvero.

BILANCIA

Le storie d’amore funzionano quando tra due persone si instaura ben presto una subcultura comune, quando i significati delle cose sono pressoché gli stessi tra una persona e l’altra. Quando casa vuol dire la stessa cosa per entrambi, gioia vuol dire la stessa cosa per entrambi e via dicendo. Volete sapere se il vostro amore è forte? O se qualcuno a cui tenete contraccambia l’affetto? Non affidatevi solo agli astri, chiedete a questa persona: «Cos’è per te un tramonto?». Tra le sue risposte troverete le vostre.

SCORPIONE

Non fatevi bloccare dagli immensi quesiti sull’uomo e il mondo. Siamo solo fatti di chimica e materia? Impulsi e stimoli? Oppure esiste qualche romantica forza superiore che ci guida? Non importano le risposte che date, importa come queste risposte condizionano le vostre scelte. Il mondo varia le sue teorie negli anni, quello che siete è illuminato sempre da luci diverse. Deve rimanere costante una direttrice: farvi stare bene.

SAGITTARIO

Molte persone non credono agli oroscopi, molte persone non credono a ciò che non è scientificamente dimostrabile e empiricamente palpabile. Non sarò qui a difendere l’astrologia ma, per questo mese, vi lascio un pensiero astratto. Non è importante che crediate o meno all’oroscopo, dovete però capire cosa succede in voi quando leggete il vostro oroscopo del mese. Quali sensazioni provate? Quali effetti genera? Queste risposte saranno il vero responso. 

CAPRICORNO

Charles Darwin è famoso per le sue teorie sull’evoluzione. In pochi sanno però che è stato anche un esperto di botanica. Tra i primi ha scoperto infatti che il colore dei fiori è “soltanto” un segnale per attirare gli insetti impollinatori. Chissà quanti lati di voi che neanche vedete o che sottovalutate hanno in realtà uno splendido scopo: sono quelli che vi rendono amabili per chi vi sta intorno. Insomma, non sapete niente di voi, vi devono ancora scoprire, smettete di farvi troppi problemi su presunti difetti e crogiolatevi nella certezza di bellezze che non sapete di avere.