Un evento di condivisione, gratuito ed aperto a tutte le famiglie, appositamente pensato per i neo genitori e i loro piccoli, in cui si terranno tante interessanti iniziative, sui temi della crescita e dell’educazione dei figli.

Con l’iniziativa “Una nuova vita insieme”, infatti, sono previsti incontri interdisciplinari su temi medico-scientifici, pedagogici e psicologici. Interverranno il prof. Attilio Boner – già Direttore U.O di Pediatria dell’Università degli Studi di Verona; Alessandra Pagliara, psicologa e psicoterapeuta al servizio di “Neuropsichiatria Infantile e Psicologia dell’età evolutiva” dell’Ulss 9; Marcella Valdameri autrice del libro “Pane, Amore e Consapevolezza” – percorso pratico per genitori ed educatori passati, presenti, futuri.

Inoltre, saranno presenti anche diverse associazioni e realtà del territorio che offrono servizi all’infanzia, tra cui il “Progetto Servizi Famiglia” con aiuti alle famiglie nella gestione dei propri figli; la “Cooperativa all’infanzia” che offre servizi educativi per i bimbi nei primi anni di vita; “Il Giardino dei Linguaggi” che propone percorsi di educazione musicale. Ancora, “In Giro Leggendo” che si occupa di promozione della lettura ad alta voce attraverso laboratori educativi; “Scienza Divertente” che avvicina alle STEAM (Science, Technology, Engineering, Arts, and Mathematics) i grandi di domani attraverso laboratori interattivi.

A tutte le famiglie dei nuovi nati nel 2020 verrà consegnata una bag omaggio contenente “Il mio primo diario”, un quaderno dove annotare i progressi del proprio bambino, realizzati con il sostegno di Gsk; una bottiglia del Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino annata 2020; l’olio lenitivo e protettivo ‘Prim’Olio’, di Envicon Medical, ideale per la pelle del neonato, non ancora completamente sviluppata, che diminuisce il rischio di dermatite atopica; un prodotto Dispensa di Campagna.

L’iniziativa, ideata dal Comune di Verona con il supporto di Studioventisette è stata presentata ieri mattina dagli assessori ai Servizi demografici Stefano Bianchini e alle Politiche demografiche Francesca Toffali. Presenti Giorgia Menato Marketing – Communication – PR Envicon Medical e Alessandra Biti presidente di Studioventisette.

«Una manifestazione dedicata ai bambini e alle famiglie – dichiara l’assessore Toffali -. Un’occasione per stare tutti insieme in uno spazio verde speciale della città, dove si terranno incontri appositamente pensati per offrire utili indicazioni sulla crescita e l’educazione dei figli. L’iniziativa, una novità sostenuta dall’Amministrazione comunale, è stata ideata proprio con l’obiettivo di celebrare l’importanza della nascita, sia per i neo genitori, sia per la città che, assieme alla famiglia, contribuisce alla cura del nuovo arrivato nel suo percorso di crescita. Una bella opportunità di festa per tutti, splendida conclusione del lungo calendario di eventi dell’edizione 2021 del Mura Festival».

«Una iniziativa speciale – sottolinea l’assessore Bianchini – attraverso cui il Comune di Verona intende dare ai neo genitori un segno tangibile di vicinanza in questo momento unico della loro vita, segnato dalla gioia per l’arrivo di un figlio. Un appuntamento aperto a tutte le famiglie, ma pensato in particolare per i neo genitori dei nati 2020. A tutti loro, infatti, sarà offerto un brindisi finale ed una borsa con alcuni doni per la famiglia. Gli eventi si terranno all’aperto e non sarà necessario il green pass».

A tutti i neo genitori è stata inviata una lettera di invito, alla quale viene chiesto di confermare la partecipazione tramite e-mail all’indirizzo urp@comune.verona.it. Per facilitare il momento della registrazione, si chiede, comunque, di portare con sé la lettera d’invito.

La partecipazione è comunque aperta a tutte le famiglie interessate. L’ingresso al Bastione di San Bernardino è situato lungo Circonvallazione Maroncelli, all’altezza del civico 8/a. In caso di maltempo, l’evento si svolgerà all’interno degli spazi del Bastione delle Maddalene, situato in vicolo Madonnina, vicino a Porta Vescovo.

Il programma

Alle ore 10 verrà effettuata la registrazione dei partecipanti, l’accoglienza e la consegna di un omaggio ai genitori dei nuovi nati 2020. Dalle ore 10.30 inizia il talk: relatori la dott.ssa Alessandra Pagliara, sul tema dei disturbi del sonno e dell’alimentazione, con un focus sulle prime fasi del riconoscimento tra genitori e figli e come l’inserimento di un figlio nella coppia può essere un elemento di disequilibrio nella coppia. Marcella Valdameri, autrice di “Pane, Amore e Consapevolezza”, percorso pratico per genitori ed educatori passati, presenti e futuri. Infine, l’intervento del prof. Attilio Boner. Dalle ore 12 l’incontro con le associazioni del territorio, che offrono servizi all’infanzia e brindisi finale alla presenza delle Istituzioni per festeggiare i nuovi cittadini. Area bar aperta dalle ore 10, area food aperta dalle ore 12.

Articolo precedenteVerona Marathon, Monetti: «Grande entusiasmo per i 20 anni della manifestazione»
Articolo successivoNelle scuole FISM di Verona arrivano due “maestre di inclusione”