.IL DOTTOR MASSIMO ZAMPERINI, TUTTI I GIORNI IN CORSIA A NEGRAR.
«La nostra prima paziente Covid è ricoverata da 25 giorni e solo da alcuni inizia a respirare autonomamente» ci racconta il direttore del Dipartimento di Anestesia, Terapia Intensiva e Antalgica al “Sacro Cuore Don Calabria” di Negrar.

.LE NOSTRE QUARANTENE.
 Abbiamo raccolto le storie di queste giornate che ci avete inviato. In mezzo a una pandemia, chiusi nelle nostre case, con il divieto di abbracciare chi stringevamo fino a ieri, riusciamo a improvvisare maratone sui balconi e, in qualche modo, pure a riderci sopra.

.L’AMORE TRA DISTANZE E VICINANZE.

Ci sono le separazioni, chi non si abbraccia da quando tutto è iniziato e che ha imparato a organizzare l’amore in video-chiamate quotidiane. Ci sono le affinità riscoperte in quelle prossimità date sempre per scontate. Anche qui, le vostre, le nostre storie.

 .IL LAVORO (PER FORZA) AGILE.
Dal manager all’ostetrica, dalla veterinaria al docente. Pur costretti a rimanere a casa, molti lavoratori hanno sfoderato creatività e spirito di adattamento. Lezioni, consulenze, riunioni ricette corrono online. In attesa di tornare a una normalità… che non sarà più la stessa.

.L’HOMESCHOOLING DELL’EMERGENZA.
La sfida è “non solo compiti”, come già è stato criticato. Bisogna reinventarsi, creare altri canali, strategie. L’insegnante reinventando la scuola, le restituisce per necessità il suo valore originario, quello di scuola di vita.

.Questo mese.
.IL NOSTRO SPECIALE AGROALIMENTARE E SOSTENIBILITA’.

Tra vertical farming e agricoltura di precisione tratteggiamo un viaggio nell’innovazione scaligera, in un settore che sta subendo, come tutti, i pesanti contraccolpi della situazione emergenziale in corso. Clicca qui per sfogliare l’allegato.

C’è tutto? Assolutamente no, perché neanche l’abbiamo tentato l’esercizio di elencare, pagina per pagina, quello che abbiamo cercato di contenere, di raccontarvi in questo numero: le rubriche, i consigli e tutto il resto li troverete sfogliando Pantheon 109, disponibile gratuitamente e sfogliabile QUI.

Il nuovo numero spiegato dal Direttore Matteo Scolari