VERONA – Cosa sapete veramente di EXPO2015? Ne avrete sicuramente sentito parlare sui giornali per le tante vicissitudini politiche e amministrative che ne hanno dato un’immagine distorta, ma EXPO Milano sarà un’occasione davvero unica per l’Italia. 184 giorni di esposizione universale dedicata all’alimentazione e al benessere, organizzata in un’area espositiva immensa che assomiglierà molto più ad un parco divertimenti che ad una fiera. In questo numero di Pantheon abbiamo voluto raccontarvi nel dettaglio come sarà questo evento, come visitarlo, dove comperare i biglietti e molto altro.

<center><div data-configid=”5675504/10080018″ style=”width: 525px; height: 331px;” class=”issuuembed”></div><script type=”text/javascript” src=”//e.issuu.com/embed.js” async=”true”></script></center>

All’interno di questo speciale spazio anche al progetto VeronaExpo, che dopo la fondazione dell’ATS dello scorso 17 ottobre, è adesso a tutti gli effetti operativo. Di cosa si tratta? Un gruppo di professionisti all’opera per far sì che la nostra città si presenti unita all’appuntamento di EXPO2015, sotto un unico marchio che ne valorizzi le eccellenze, le qualità e le unicità.

Ma Pantheon 55 avrà anche, come di consueto, tutta un’altra serie di argomenti molto interessanti. Apre l’intervista con Laura Roveri, la ragazza di Nogara vittima di femminicidio che ora si vede costretta a vivere a soli 13km dal suo assalitore. Per capire a che punto stanno le normative di tutela per le donne vittime di violenza, abbiamo intervistato anche l’Avv. Emilia Greco, collaboratrice di Telefono Rosa, e da oltre vent’anni impegnata nella difesa delle donne e delle ragazze.

Nel campo della salute, approfondimento dedicato al virus Ebola, di cui si parla tanto in questi giorni. Cosa succederebbe se arrivasse anche in Italia? Ce lo siamo chiesti in molti, e abbiamo interpellato il Dr. Ercole Concia della sezione Malattie Infettive dell’Università di Verona, scoprendo che il nostro Paese è attrezzato per fronteggiare l’emergenza.

Fra le interviste di questo numero, spicca quella ad Andrea Fumagalli, in arte Andy, ex tastierista e vocalist della band Bluvertigo che negli anni Novanta faceva impazzire i giovani. Oggi artista, lo abbiamo incontrato alle tenute Ugolini in Valpolicella all’inaugurazione della mostra “Sunday B. Morning”. Interviste poi anche con il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Verona Luca Scappini, con l’architetto Libero Cecchini, artefice della ricostruzione della città dopo la Seconda Guerra Mondiale, con Emmanuela Carbè, vincitrice del Premio Campiello Giovani 2002 che ci ha raccontato il suo ultimo libro.

Da non perdere, su questo numero, lo speciale interno “Feste e Sapori” dedicato al gusto e agli eventi delle prossime festività natalizie, con ricette esclusive realizzate appositamente per Pantheon, e una rassegna degli eventi culturali e non solo di Verona e provincia nelle prossime settimana.

<center><div data-configid=”5675504/10080200″ style=”width: 525px; height: 331px;” class=”issuuembed”></div><script type=”text/javascript” src=”//e.issuu.com/embed.js” async=”true”></script></center>

Insomma, un numero tutto da sfogliare che vi consigliamo vivamente di non perdere.
In distribuzione da lunedì 10 a mercoledì 12 (meteo permettendo…).

La Redazione

banner-gif
Articolo precedenteUn caffè eritreo nel cuore di Verona
Articolo successivoIl Paradiso Dantesco nella Capitolare scaligera