Caritas Verona lancia il suo progetto a favore delle famiglie più bisognose: con il Natale alle porte, è nostro dovere ricordarci anche di chi è più sfortunato.

Tempo di Avvento a Verona, tempo di luci, vetrine sfarzose, gente indaffarata a comprare regali da porre sotto l’Albero o vicino al Presepe… Ma non per tutti è così.

Sono molte le famiglie a Verona che non riescono a mettere insieme il pranzo con la cena. Molte quelle che fanno fatica ad arrivare alla seconda o terza settimana del mese. Sono i poveri, i nostri poveri, i nuovi poveri. Per loro che la Caritas Diocesana Veronese, sostenuta dalla Diocesi di Verona ha lanciato per questo tempo di Avvento-Natale 2015 la campagna di solidarietà “Adotta una famiglia…vicina”.

Nell’anno del Giubileo della Misericordia non possiamo lasciare indietro nessuno, come più volte ci ha ricordato Papa Francesco. Per questi motivi facciamo leva sulla generosità di tutti affinché, in questo Natale, possiamo pensare anche a quanti non avranno molto per festeggiare il Natale. Pensare al proprio “vicino”  in difficoltà diventa, in questi tempi di crisi, un dovere per chi può aiutare. Basta rinunciare a poco per far felice una famiglia o un bambino.

«Abbiamo stabilito di proporre anche per il tempo d’Avvento/Natale  la campagna “Adotta una famiglia… vicina” – spiega mons. Giuliano Ceschi, direttore di Caritas Diocesana – per chiedere ai veronesi che possono permetterselo di aiutare le famiglie “vicine” che vivono un momento di grande difficoltà».

Questa campagna ha avuto il suo avvio nell’estate del 2014 e fino ad oggi  ha permesso di sostenere con un  progetto di ascolto e di accompagnamento: 13 famiglie e i loro 24 bambini, a cui è stato dato alloggio e inserimento in un progetto di autonomia grazie all’affiancamento di operatori e volontari che li hanno seguiti nella ricerca lavorativa ed abitativa favorendo momenti di confronto e formazione;  296 famiglie attraverso interventi di microcredito, prestiti, contributi per bollette, affitto ed acquisto di beni e servizi materiali come: materiale scolastico, arredi, biglietti dell’autobus, mobilio e molto altro. Sostenere le famiglie di Verona in difficoltà è uno dei progetti di Caritas più urgenti perché sono troppe quelle con minori che vivono sotto la soglia di povertà. Buon Natale a tutti!”.

Tutte le info: tel: 0458300677-email:  donazioni@caritas.vr.it – www.caritas.vr.it

banner-gif
Articolo precedenteProlungamento SP6: la Valpantena chiede l’apertura dei cantieri
Articolo successivoA S. Fermo il concerto dei “Pueri Cantores”