È stata assegnata al Film Festiva della Lessinia la bandiera verde di Legambiente per premiare le buone pratiche e le idee propositive di sviluppo locale che hanno come protagonista il territorio delle Alpi. La rassegna che si svolge a Bosco Chiesanuova (Verona) è, quest’anno, l’unica realtà in Veneto a fregiarsi del prestigioso vessillo come – si legge nella motivazione data dall’associazione ambientalista – “l’unico concorso cinematografico internazionale esclusivamente dedicato a cortometraggi, documentari e lungometraggi sulla vita, la storia e le tradizioni in montagna”. Il riconoscimento sarà consegnato dalla nona spedizione della “Carovana delle Alpi”, la campagna di Legambiente realizzata in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che effettua annualmente il check up dell’ambiente alpino con un’attenzione particolare al tema della biodiversità.

«È un onore ricevere un premio per le buone pratiche svolte a favore del territorio alpino. Il Film Festival fa parlare in positivo della Lessinia, tiene alto il nome e promuove questa montagna di cui è diventato l’ambasciatore culturale in Italia e nel mondo» commenta il direttore artistico, Alessandro Anderloni. «È significativo – prosegue – che sia una manifestazione culturale a indicare alla Lessinia lo sviluppo possibile che passa attraverso la valorizzazione e la salvaguardia del patrimonio ambientale e storico che questa montagna ancora possiede. L’investimento in manifestazioni culturali di livello internazionale è ampiamente ripagato e ha una ricaduta positiva a favore non solo dell’immagine, ma anche dell’economia della Lessinia. È un investimento lungimirante che darà i suoi frutti negli anni a venire. Sono in molti, soprattutto all’estero, ad aver conosciuto la Lessinia grazie al Film Festival. Questo premio contribuirà a farla conoscere ancora di più. Questo è un riconoscimento che va agli inventori del Film Festival della Lessinia: Piero Piazzola e Mario Pigozzi, al Curatorium Cimbricum Veronense che lo ha condotto per tanti anni, alla Comunità Montana, al Parco della Lessinia, al Comune di Bosco Chiesanuova e alle istituzioni che oggiAggiungi un appuntamento per oggi lo sostengono e allo splendido team che è nel pieno del lavoro per organizzare la sedicesima edizione che sarà inaugurata sabato 21 agosto 2010 proprio con la consegna di questo premio».

Il sipario sulla sedicesima edizione del Film Festival della Lessinia si alzerà sabato 21 agosto a Bosco Chiesanuova (Verona). La rassegna proseguirà per nove giorni, fino al 29 agosto, con proiezioni e appuntamenti speciali. La selezione di commissione del Festival ha preso in esame quest’anno 198 opere provenienti da 30 paesi. Sono 26 le pellicole scelte per la sezione "Concorso", altre 29 sono state inserite nelle categorie fuori concorso e negli eventi speciali.

Marta Bicego
marta.bicego@giornalepantheon.it

banner-gif
Articolo precedenteFILO' CON LA PICCOLA BOTTEGA BALTAZAR E VASCO MIRANDOLA
Articolo successivoL'INSIEME CORALE ECCLESIA NOVA NELLA GROTTA DI MONTE CAPRIOLO