Sarà una giornata molto importante quella in programma sabato 1 ottobre a Cerro Veronese. Il titolo è di per sè molto esplicativo: "Salute e nutrizione, il futuro è adesso".

La giornata, che durerà fino a sera e coinvolgerà grandi e piccoli, porterà nel paese lessino esperti dell’educazione alimentare che aiuteranno i bambini a fare il pane, il formaggio, ad assaggiare la frutta e la verdura, a promuovere l’idea dell’attività sportiva. E’ difatti sempre più importante educare i figli ad un corretto e salutare comportamento verso loro stessi, specialmente in ambito alimentare, che oggi è spesso segnato da abitudini sbagliate, e comportamenti rischiosi sottovalutati.

Piazzale Alferia si trasformerà così in un vero e proprio laboratorio della salute per tutta la giornata, con diversi percorsi formativi che coinvolgeranno i ragazzi. Dalle ore 9:00 alle 13:00 saranno protagonisti gli alunni della scuola primaria di Cerro, dalle 14:30 alle 18:00 tutti i bambini.

Alle ore 21:00 andrà inceve in scena al Teatro Parrocchiale di Cerro la tavola rotonda incontro con gli specialisti nell’educazione alimentare. La tavola rotonda sarà moderata dal Dr. Antonio Patti, direttore del Centro Internazionale Studi Clinici Ortodontici. Saranno tre i temi trattati durante la serata:

<list>"Alimentazione e crescita: facciamo la cosa giusta?" con il Dr. Pietrobelli della clinica pediatrica del Policlico G.B. Rossi di Verona;

"Le complicanze: si salvi chi vuole!" con il Dr. Ghassan El-Dalati dell’istituto di radiologia di B.go Roma;

"Attività fisica: un buon rimedio’" con il Dr. Ermes Vedovi medico di riabilitazione.</list>

Seguirà una discussione aperta al pubblico su tutti i temi trattati nel corso della serata.

<italic><underline><link=’http://www.giornalepantheon.it/download/CerroNutrizione2011.pdf’ class=’_blank’>Qui la locandina della conferenza</link></underline></italic>.

Matteo Bellamoli

banner-gif
Articolo precedenteVerona capitale dello sport italiano. 3°congresso del Sisme
Articolo successivoMeglio tardi che mai! apre al 100% la nuova Civica